ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


30 settembre 2011

Ancora in tema di omesso versamento delle ritenute (art. 10 bis d.lgs. 74/2000): un caso di assoluzione, per difetto del dolo, dell'amministratore di un'organizzazione complessa

Trib. Milano, 6.7.2011, Giud. Mannucci (imp. P.)

 
OMESSO VERSAMENTO DELLE RITENUTE – AMMINISTRATORE DI UN’ORGANIZZAZIONE COMPLESSA – accertamento del dolo – esclusione
 
Va escluso il dolo del delitto di omesso versamento delle ritenute (art. 10 bis, d.lgs. 74/2000) in capo al presidente e rappresentante legale della società ove non risulti vi sia stata da parte dell’imputato la cosciente accettazione della situazione illecita realizzata dai dipendenti incaricati di effettuare i versamenti delle ritenute (nel caso di specie, il giudice ha ritenuto di escludere il dolo in quanto è emerso che l’imputato, presidente di una società con 200 collaboratori e 10 milioni di euro di fatturato annuo, non si occupava direttamente della gestione contabile dei pagamenti ed era certo che i propri dipendenti vi provvedessero tempestivamente – sebbene fosse consapevole della crisi di liquidità in cui versava l’azienda – come dimostrato anche dal fatto che, appena avuta contezza dell’omesso versamento delle ritenute, reagì severamente nei confronti dei dipendenti responsabili, trasferendoli ad altro ufficio). (Massime a cura di Alfio Valsecchi)
 
Riferimenti normativi: art. 10 bis d.lgs. 74/2000