ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


30 settembre 2011

Omesso versamento delle ritenute (art. 10 bis d.lgs. 74/2000): un caso di assoluzione dell'amministratore 'testa di legno' per difetto del dolo

Trib. Milano, 28.4.2011, Giud. Mannucci (imp. Giannone)

 
OMESSO VERSAMENTO DELLE RITENUTE – AMMINISTRATORE ‘TESTA DI LEGNO’ – accertamento del dolo – esclusione
 
Va escluso il dolo del delitto di omesso versamento delle ritenute (art. 10 bis, d.lgs. 74/2000) in capo all’amministratore ‘testa di legno’, che abbia anche la rappresentanza legale della società, ove sia accertato che, nell’assumere l’incarico, egli non si sia rappresentato la probabilità, né abbia accettato il rischio che l’amministratore di fatto avrebbe commesso il reato (nel caso di specie, è emerso nel corso dell’istruttoria che l’amministratore ‘testa di legno’ aveva accettato l’incarico onorario e non retribuito di presidente della società avendo piena fiducia nella competenza dell’amministratore di fatto ed essendo certo che lo stesso non avrebbe mai tradito il rapporto di amicizia che li legava). (Massima a cura di Alfio Valsecchi)
 
Riferimenti normativi: art. 10 bis d.lgs. 74/2000