ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


14 luglio 2011

Riforma del t.u. immigrazione e perdurante configurabilità  del delitto, punito con pena detentiva, di illecito reingresso dello straniero espulso

Nota del procuratore della repubblica di Caltagirone, in data 4.7.2011

Pubblichiamo in allegato una nota del Procuratore della Repubblica di Caltagirone, del 4 luglio 2011, nella quale si afferma che, dopo le modifiche apportate dal d.l. 89/2011 alla disciplina del divieto di reingresso, sono ancora configurabili i delitti di cui all'art. 13 co. 13 e co. 13 bis - puniti con la pena detentiva - almeno in ordine alla trasgressione  dei provvedimenti successivi al decreto, e di conseguenza conformi alla normativa comunitaria.