ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


26 settembre 2019 |

Art. 416-ter c.p. – Scambio elettorale politico-mafioso: storia di una fattispecie senza pace

Il contributo, con alcune leggere modifiche, è destinato alla pubblicazione in un’opera collettanea curata da R. Garofoli, V. Maiello, di prossima pubblicazione per NelDiritto, che si ringrazia per averne consentito l'anticipazione in questa Rivista.

Trattandosi di lavoro già accettato per la pubblicazione in altra sede, non è stato sottoposto a procedura di peer review.

 

SOMMARIO: 1. Origine storica e criticità nell’interpretazione giudiziale della infelice formulazione originaria di fattispecie. – 1.1. La riformulazione della fattispecie ad opera della l. n. 62/2014. – 1.2. L’inasprimento sanzionatorio apportato con l. n. 103/2017. – 1.3 L’ultimo intervento di riforma: riscrittura della disposizione in senso ampliativo della punibilità ed aggravamento del quadro sanzionatorio manifestamente irragionevole. – 2. Bene giuridico presidiato. – 3. Soggetti attivi. – 4. Condotta tipica. – 5. Elemento soggettivo. – 6. Consumazione del reato e termine di prescrizione. 7. Tentativo. – 8. Reato circostanziato. – 9. Concorso di reati. – 10. Trattamento sanzionatorio e note processuali. 11. Questioni di diritto intertemporale.