ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


25 settembre 2019 |

Questioni processuali in tema di applicazione del controllo giudiziario delle aziende ex art. 34-bis, comma 6, d.lgs. 159/2011

Contributo destinato alla pubblicazione nel volume collettaneo Le interdittive antimafia e le altre misure di contrasto all’infiltrazione mafiosa negli appalti pubblici, a cura di G. Amarelli e S. Sticchi, Giappichelli.

 

Abstract. Il contributo esamina talune questioni relative al procedimento per l’applicazione del controllo giudiziario delle aziende su richiesta delle imprese destinatarie di informazione antimafia interdittiva (art. 34-bis, comma 6, D. Lgs. 159/2011), in particolare in punto di instaurazione del procedimento su iniziativa degli interessati, poteri istruttori del tribunale, impugnabilità e natura del provvedimento impugnato. L’autore evidenzia la prevedibile incidenza dell’imminente pronuncia delle Sezioni Unite, proprio in tema di impugnabilità, al fine della complessiva caratterizzazione dell’istituto, finora oggetto di contrasti ermeneutici.

SOMMARIO: 1. Considerazioni introduttive. – 2. L’instaurazione del procedimento: l’iniziativa privata. - 3. Il rito applicabile e i poteri istruttori del tribunale. – 4. Le opzioni ermeneutiche in tema di impugnabilità del provvedimento del Tribunale. – 5. Qualche riflessione in attesa della pronuncia delle Sezioni Unite.