ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


15 luglio 2019 |

Il diritto al lavoro nell'esecuzione penale. Principi costituzionali e sviluppi legislativi

Il contributo è destinato alla pubblicazione in Dopo la riforma: i diritti dei detenuti nel sistema costituzionale, a cura di M. Ruotolo e S. Talini, Editoriale Scientifica, Napoli 2019. Si ringraziano i curatori e l’Editore per l’autorizzazione ad anticiparne la pubblicazione in questa Rivista.

Trattandosi di lavoro già accettato per la pubblicazione in altra sede, non è stato sottoposto alla consueta procedura di peer review.

 

SOMMARIO: 1. «Fondata sul lavoro». Una breve ma necessaria premessa sul principio lavorista nella Costituzione repubblicana. – 2. Il principio lavorista entra in (e cambia il) carcere. – 3. Il lavoro nella legge sull’ordinamento penitenziario (1975-2018). – 3.1. Meglio tardi che mai: il lavoro non è (più) un obbligo. – 3.2. Più lavori, un lavoro. – 4. Corte costituzionale e diritti dei detenuti lavoratori. Una nuova quaestio legitimitatis in tema di retribuzione? – 4.1. Segue. Uno sviluppo felice: il diritto alle ferie. – 4.2. Segue. Che non si torni indietro! La tutela giurisdizionale dei diritti del lavoratore-detenuto. – 5. Il lavoro di pubblica utilità: i rischi dell’elusione costituzionale.