ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


13 maggio 2019

La penalizzazione della propaganda jihadista online in Francia

Il contributo è stato sottoposto in forma anonima, con esito favorevole, alla valutazione di un revisore esperto.

 

SOMMARIO: 0. Introduzione. – 1. Il concetto multiforme di cyber-terrorismo. – 2. L’allarmante diffusione della propaganda jihadista online. – 3. I tratti essenziali della tutela penale anticipata contro il cyber-terrorismo in senso lato. – 4. La legislazione penale di contrasto alla propaganda jihadista online in Francia e i dubbi in merito alla sua legittimità costituzionale. – 4.1. L’involuzione del rapporto tra l’effettività-efficacia dell’intervento penale e la tutela dei principi e diritti fondamentali. – 4.2. Le peculiarità del sindacato di costituzionalità delle norme penali antiterrorismo e l’esempio paradigmatico della fattispecie di entreprise individuelle. – 4.3. La duplice declaratoria di illegittimità del reato di consultazione abituale di siti web jihadisti da parte del Conseil constitutionnel. – 5. La sperimentazione di rimedi giurisprudenziali contro lo stravolgimento delle garanzie individuali: quale lezione dalla Francia?