ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


29 aprile 2019

Per le Sezioni unite gli effetti della connessione in materia di attribuzione collegiale o monocratica si stabilizzano solo con il provvedimento conclusivo dell’udienza preliminare

Cass., Sez. un., c.c. 18 aprile 2019, Pres. Carcano, Rel. Mogini, Conflitto comp. Trib. mon. Genova v. Trib. coll. Genova) (informazione provvisoria)

Il servizio novità della Corte Suprema di cassazione comunica che, in esito alla camera di consiglio del 18 aprile 2019, le Sezioni unite hanno affrontato la seguente questione:

«Se gli effetti della connessione sull'attribuzione monocratica o collegiale si determinano al momento dell'esercizio dell'azione penale ovvero del rinvio a giudizio da parte del giudice dell'udienza preliminare e se, a seguito di tale udienza, qualora venga meno la connessione per effetto della pronuncia di sentenza di proscioglimento, il giudice possa disporre il rinvio a giudizio davanti al tribunale in composizione monocratica anche nel caso in cui residuino solo reati per i quali e previsto il decreto di citazione diretta a giudizio ovvero debba restituire gli atti al pubblico ministero».

Secondo l’informazione provvisoria diffusa dalla Suprema Corte, al quesito è stata data risposta nei termini seguenti:

«Gli effetti della connessione sull'attribuzione monocratica o collegiale si determinano al momento del rinvio a giudizio da parte del giudice dell'udienza preliminare e, qualora venga meno la connessione per effetto di pronuncia di sentenza di proscioglimento, il giudice deve disporre il rinvio a giudizio davanti al tribunale in composizione monocratica anche nel caso in cui residuino solo reati per i quali è previsto il decreto di citazione diretta a giudizio.».

La deliberazione è stata assunta sulle conclusioni conformi del Procuratore generale presso la Corte di cassazione.

Pubblichiamo qui l’ordinanza che aveva rimesso la questione alle Sezioni unite (Cass., sez. I, 31 ottobre 2018 – 18 gennaio 2019, n. 2384, Pres. Di Tomassi, rel. Rocchi). Per accedere al documento in versione PDF cliccare sulla icona in alto a destra dello schermo.

Pubblicheremo la motivazione della sentenza delle Sezioni Unite immediatamente dopo il deposito. (G.L.)