ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di


4 maggio 2018 |

Appello della condanna e rinnovazione istruttoria

Nota a Cass., Sez. Un., 21 dicembre 2017 (dep. 3 aprile 2018), n. 14800, Pres. Canzio, Rel. De Amicis, ric. P.G. in proc. Troise

Contributo pubblicato nel Fascicolo 5/2018

Il contributo è stato sottoposto in forma anonima, con esito favorevole, alla valutazione di un revisore esperto.

 

Per leggere il testo della sentenza annotata, clicca qui.

 

 

Abstract. L’Autore illustra i temi alla base del contrasto che ha condotto la Cassazione ad intervenire – dopo le Sezioni Unite “Dasgupta” e “Patalano”, e l’introduzione dell’art. 603, comma 3-bis – per determinare l’ampiezza della rinnovazione del dibattimento nel caso di appello della sentenza di condanna da parte dell’imputato. Evidenziati gli argomenti a sostegno della decisione, ne viene poi svolta una breve critica.

 

SOMMARIO: 1. Introduzione. – 2. Il contrasto giurisprudenziale – 3. La decisione delle Sezioni Unite – 4. Gli argomenti a supporto della decisione: l’argomento “centrale” – 4.1. Gli argomenti ad adiuvandum – 5. Le critiche agli argomenti ad adiuvandum – 5.1. Le critiche all’argomento “centrale” – 6. Un quesito ulteriore – 7. Precisazioni residuali.