ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


1 dicembre 2017

Le Sezioni unite sui presupposti per l’annullamento senza rinvio della sentenza impugnata

Cass., Sez. Un., u.p. 30 novembre 2017, Pres. Canzio, Rel. Zaza, ric. Matrone (informazione provvisoria)

Il servizio novità della Corte Suprema di cassazione comunica che, in esito alla pubblica udienza del 30 novembre 2017, le Sezioni unite penali hanno affrontato la seguente questione:

« Entro quali limiti e a quali condizioni la Corte di cassazione, ritenendo superfluo il rinvio, pronuncia sentenza di annullamento senza rinvio ai sensi dell’art. 620, comma 1, lett. l), cod. proc. pen. ».

Secondo l'informazione provvisoria diffusa dalla Suprema Corte, al quesito si è data la seguente risposta:

« La Corte di cassazione pronuncia sentenza di annullamento senza rinvio se ritiene superfluo il rinvio e se può decidere la causa alla stregua degli elementi di fatto già accertati o sulla base delle statuizioni adottate dal giudice di merito, non risultando perciò necessari ulteriori accertamenti di fatto. ».

La deliberazione è stata assunta sulle conclusioni conformi del Procuratore generale presso la Corte di cassazione.

Per accedere all’ordinanza della Quarta sezione penale che aveva rimesso la questione alle Sezioni unite (u.p. 19 settembre 2017, dep. 12 ottobre 2017, n. 47059, Pres. Izzo, Rel. Miccichè) cliccare qui.

Pubblicheremo la motivazione della sentenza delle Sezioni unite immediatamente dopo il relativo deposito. (G.L.)