ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


20 novembre 2017 |

Taricco: aspettando Godot, leggiamo Yves Bot

Il presente contributo riproduce quello pubblicato nella rivista Forum di Quaderni Costituzionali, della quale si ringraziano l’editore e i direttori per averne consentito la pubblicazione in questa Rivista; trattandosi di scritto già accettato per la pubblicazione in quella sede, il lavoro non è stato sottoposto alla procedura di peer review prevista dalla nostra Rivista

 

1. Che la Corte di giustizia ritardi a decidere il giudizio pregiudiziale promosso dalla Corte costituzionale con l’ord. 24/2017 è, a suo modo, una buona notizia. Significa che ha ben compreso la delicatezza delle questioni postele e forse non è disposta a seguire la strada assai superficiale che le è stata consigliata dall’Avvocato generale Yves Bot.

Il caso è così noto che non necessita di ulteriori descrizioni: così com’è nota l’ordinanza della Corte costituzionale......

 

Per proseguire nella lettura del contributo, clicca in alto su "visualizza allegato".