ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


15 novembre 2017 |

Note sintetiche sul rapporto tra giustizia penale e informazione giudiziaria

Contributo pubblicato nella Rivista Trimestrale 3/2017

Abstract. Il presente scritto si basa sul lavoro svolto dal Gruppo di ricerca costituito dal Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Firenze sul tema “Giustizia penale e informazione giudiziaria”, cercando di riassumere brevemente i principali nodi problematici emersi a proposito dei vari interessi coinvolti e del loro possibile bilanciamento. Nel presupposto che occorra sciogliere la contraddizione esistente tra una normativa vigente ma totalmente ineffettiva e una situazione di sofferenza di molti interessi, specie privati, si tenta di individuare alcune possibili linee di riforma o di ripensamento.

 

SOMMARIO: 1. Premesse. – 2. Libertà di cronaca giudiziaria. – 3. Interessi confliggenti, pubblici e privati. – 4. Interesse all’efficacia investigativa. – 4.1. Segretezza ‘interna’ ed ‘esterna’. – 4.2. Atti segreti. – 4.3. Pubblicazione di atti segreti. – 4.4. Atti non più segreti. – 5. Intercettazioni. – 6. Interesse alla “verginità” cognitiva/serenità di giudizio del giudice. – 6.1. “Verginità” cognitiva. – 6.2. Serenità di giudizio. – 7. Interesse al prestigio e alla fiducia nella giurisdizione. – 8. Presunzione d’innocenza. – 9. Reputazione. – 10. Riservatezza, interessi all’immagine e all’identità. – 10.1. Riservatezza. – 10.2. Identità ed immagine. – 11. Bilanciamenti. – 12. Rimedi. – 13. Rafforzamento della tutela del segreto investigativo. – 14. Rafforzamento della responsabilità disciplinare. – 15. Responsabilità degli enti. – 16. Rimedi compensativi. – 17. Conclusione.