ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


11 luglio 2017 |

Considerazioni minime intorno al tentativo di arruolamento, tra legislazione e prassi giurisprudenziale

Contributo pubblicato nel Fascicolo 7-8/2017

Il presente contributo è stato sottoposto in forma anonima, con esito favorevole, alla valutazione di un revisore esperto.

 

Abstract. Il lavoro analizza la fattispecie di cui all’art, 270 quater c.p., evidenziandone i profili problematici in relazione al principio di determinatezza e di offensività, resi ancor più evidenti dall’interpretazione che di tale norma ha dato la giurisprudenza, in particolare con la sentenza della Cassazione pen., n. 40699 del 9 settembre 2015, nella quale si afferma la possibilità di configurare il delitto di arruolamento per finalità terroristiche anche nella forma tentata.

 

SOMMARIO: 1. La fattispecie di arruolamento nel contesto della legislazione italiana antiterrorismo. – 2. L’ambito di applicazione dell’art. 270 quater c.p.: una significativa pronuncia della Corte di Cassazione. – 3. Il tentativo di arruolamento: un’ulteriore anticipazione di una tutela penale anticipata.