ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


19 giugno 2017

La legge sugli ecoreati due anni dopo: un dialogo tra dottrina e giurisprudenza - 1° Parte

Registrazione video del seminario svoltosi presso l'Università Bicocca di Milano il 26 maggio 2017

 

Speakers: prof. Francesco D'Alessandro (Università Cattolica), prof. Antonio Finizio (Università Bicocca), prof.ssa Valeria Mezzanotte (Università Bicocca), dott. Luca Ramacci (Corte di Cassazione), avv. Carlo Melzi d'Eril (Foro di Milano), prof. Andrea Di Landro (Università di Enna).

Il video, diviso in quattro parti, documenta il Convegno tenutosi il 26 maggio 2017 presso l'Università di Milano Bicocca, dal titolo "La legge sugli ecoreati due anni dopo: un dialogo tra dottrina e giurisprudenza".

Il Convegno, organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza con il coordinamento scientifico del Prof. Carlo Ruga Riva, in collaborazione con la Suprema Corte di Cassazione, Struttura territoriale per la formazione decentrata, rappresentata dal Consigliere Luca Ramacci, e con il patrocinio di Legambiente e di Bicocca Sostenibile (Bicocca Ambiente Società Economia), ha inteso mettere a confronto sui molti temi evocati dalla legge n. 68/2015 competenze diverse, proprie dei giuristi, degli scienziati ambientali, dei magistrati, degli avvocati e dei funzionari pubblici.

Nella prima sessione mattutina, dedicata ai nuovi delitti ambientali e presieduta dal Prof. Francesco D'Alessandro, vi sono state le relazioni del Prof. Antonio Finizio e della Prof.ssa Valeria Mezzanotte, su "Il contributo dell'ecologia alla comprensione di alcuni concetti giuridici"; del consigliere Luca Ramacci su "Il nuovo disastro ambientale" dell'avv. Carlo Melzi d'Eril su "Il delitto di inquinamento ambientale"; del Prof. Andrea di Landro sul "Il delitto di omessa bonifica", cui è seguita tavola rotonda con interventi del Prof. Luca Masera, dell'avv. Sergio Cannavò di Legambiente Lombardia, del dott. Giuseppe Battarino, consulente della Commissione "Ecomafie", della dott.ssa Monica Amicone del Tribunale di Milano e della dott.ssa Tiziana Siciliano della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano.

Nella seconda sessione, dedicata a "Non punibilità, confisca, sanzioni accessorie e reati ambientali" e presieduta dal Prof. Carlo Ruga Riva, si sono susseguite le relazioni della Prof.ssa Leonarda Vergine e dell'avv. Roberto Losengo, su "Confisca, recupero e ripristino"; del Sostituto Procuratore generale presso la Suprema Corte di Cassazione dott. Pasquale Fimiani su "La disciplina di estinzione delle contravvenzioni ambientali"; della Prof.ssa Costanza Bernasconi su "Reati ambientali e particolare tenuità del fatto"; è seguita la tavola rotonda con interventi del Prof. Giuseppe Sgorbati e della dott.ssa Cazzaniga di Arpa Lombardia; dell'avv. Mara Chilosi e del Prof. Massimiliano Dova.

I lavori sono terminati con la relazione conclusiva del Prof. Carlo Ruga Riva.

Per consultare il programma del convegno, clicca qui.