ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


27 marzo 2017 |

"Patti chiari, amicizia lunga". La Corte Costituzionale tenta il 'dialogo' nel caso Taricco, esibendo l’arma dei controlimiti

Osservazioni su C. cost., ord. n. 24/2017

Il presente contributo è in corso di pubblicazione in A. Bernardi - C. Cupelli (a cura di), Il caso Taricco e il dialogo fra le Corti. L’ordinanza 24/2017 della Corte Costituzionale. Atti del convegno tenutosi all'Università degli Studi di Ferrara il 24 febbraio 2017, Jovene, Napoli, 2017. Si ringraziano i curatori per avere concesso la pubblicazione in questa Rivista. Trattandosi di contributo già accettato per la pubblicazione in un volume collettaneo, il lavoro non è stato sottoposto alla procedura di peer review prevista dalla nostra Rivista.

 

SOMMARIO: 1. Il “dialogo tra Corti” tra mito e realtà. – 2. L’ordinanza di rinvio pregiudiziale della Consulta: prove di “dialogo”. – 3. Devozione alla primauté e rivendicazione della supremazia dei controlimiti. – 4. L’ordinanza ‘monito’ e lo spostamento del baricentro della produzione del diritto penale. – 5. I frutti maturi, i frutti nuovi… – 6. …e qualche frutto avvelenato. – 7. Poteri costituiti e poteri costituenti nella metamorfosi dei paradigmi.