ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


24 febbraio 2017

Sezioni unite: il reato di malversazione concorre con quello di truffa aggravata per il conseguimento di pubbliche erogazioni

Cass., Sez. Un., p.u. 23 febbraio 2017, Pres. Canzio, Rel. Petruzzellis, ric. Stalla e altro (informazione provvisoria)

Il servizio novità della Corte Suprema di cassazione comunica che, in esito all’udienza pubblica del 23 febbraio 2017, le Sezioni unite penali hanno affrontato la seguente questione:

«Se il reato di malversazione in danno dello Stato (art. 316-bis c.p.) concorra con quello di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche (art. 640-bis c.p.).

Secondo l'informazione provvisoria diffusa dalla Suprema Corte, al quesito di è data risposta affermativa .

La deliberazione è stata assunta sulle conclusioni conformi del Procuratore generale presso la Corte di cassazione.

La nostra Rivista ha già pubblicato il provvedimento che aveva rimesso il ricorso alle Sezioni unite (Sez. VI, 3 novembre 2016 -  9 novembre 2016, n. 47174), con una nota di S. FINOCCHIARO, Concorso di reati o concorso apparente di norme? Alle Sezioni Unite la vexata quaestio del rapporto tra truffa e malversazione.

Pubblicheremo la motivazione della sentenza delle Sezioni unite immediatamente dopo il relativo deposito. (G.L.)