ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


14 marzo 2016 |

In tema di confisca per equivalente di beni 'futuri''

Cass., Sez. III, 19 gennaio 2015 (dep. 1 febbraio 2016), Pres. Amoresano, est. Scarcella

Per leggere la sentenza in commento clicca qui.


Abstract. Si esamina un profilo della disciplina della confisca per equivalente relativo alla possibilità di disporre la misura su beni futuri, non ancora presenti nella sfera giuridico - patrimoniale della persona interessata all'atto dell'adozione del provvedimento. Emergono decisioni di legittimità contrastanti su un tema che investe i margini operativi dello strumento sanzionatorio e che riguarda la questione frequente della sorte dei canoni e dei frutti civili dei beni sequestrati e confiscati.

 

SOMMARIO: 1. La decisione della Corte di Cassazione. - 2. Gli orientamenti contrastanti sui margini operativi della confisca di valore. - 3. La natura sanzionatoria della misura impedisce l'apprensione di beni "futuri". - 4. La confisca di beni "individuabili" e la tutela del diritto di proprietà. ­- 5. La sorte dei canoni e dei frutti civili dei beni colpiti.