ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


2 ottobre 2015 |

Ritornare ai fatti. La materia del contendere quale nodo narrativo del romanzo giudiziario

Il contributo è ora pubblicato nel n. 2/2015 della nostra Rivista trimestrale. Clicca qui per accedervi.

 

Abstract. Prendendo spunto da una recente sentenza della Corte di cassazione che chiude il c.d. 'processo Infinito' (Sez. II, 21 aprile 2015, n. 34147, Perego: clicca qui per scaricarla), che censura la sentenza della Corte EDU nel caso Contrada, l'Autrice disegna un possibile percorso di sviluppo dialogico e corale del diritto, risultante anche dall'incontro tra giudici nazionali e giudici sovranazionali.

 

SOMMARIO: 1. Il dialogo necessario che non c'è. - 2. La narrazione europea: la materia del contendere. - 2.1. I nodi rilevanti: la legalità come prevedibilità. - 2.2. I nodi rilevanti: il ritorno ai fatti. - 2.3. Fine del capitolo europeo. - 3. La continuazione della narrazione: il capitolo scritto dalla Corte di Cassazione. - 3.1. I fatti. - 3.2. I piani paralleli che non si incontrano mai. - 4. Un esercizio di stile non perfettamente riuscito.