ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


21 luglio 2015 |

Il nuovo delitto di disastro ambientale: una norma che difficilmente avrebbe potuto essere scritta peggio

Il contributo è ora pubblicato nel n. 2/2015 della nostra Rivista trimestrale. Clicca qui per accedervi.

 

Per consultare il testo della legge 22 maggio 2015, n. 68, in materia di delitti contro l'ambiente - già oggetto di numerosi contributi pubblicati su questa Rivista, elencati nella colonna di destra della pagina - clicca qui.

 

SOMMARIO: 1. Una riforma attesa, ma riuscita a metà. - 2. Il nuovo disastro ambientale: una norma palesemente incostituzionale. - 2.1. L'insanabile imprecisione degli eventi di disastro descritti dall'art. 452 quater c.p. - 2.2. L'assoluta irragionevolezza della clausola di sussidiarietà espressa. - 3. La metà riuscita della riforma: il delitto di inquinamento ambientale. - 4. Le ipotesi colpose previste dall'art. 452 quinquies c.p. - 5. Conclusioni.