ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


23 marzo 2015 |

Prime aperture interpretative a fronte della supposta limitazione della Balduzzi al solo profilo dell'imperizia

Nota a Corte di Cassazione, Sez. IV, 9 ottobre 2014 (dep. 17 novembre 2014), n. 47289, Est. Blaiotta, Imp. S.

Il contributo è ora pubblicato nel n. 1/2015 della nostra Rivista trimestrale. Clicca qui per accedervi.

In vista della pubblicazione sulla nostra Rivista trimestrale, il presente contributo è stato sottoposto in forma anonima, con esito favorevole, alla valutazione di due revisori esperti.

Per leggere la sentenza in commento clicca qui.

SOMMARIO: 1. La fattispecie in esame e la prudente apertura al parametro della diligenza in riferimento alla normativa di cui all'art. 3 l. 8 novembre 2012 n. 189. - 2. La supposta inapplicabilità della legge Balduzzi alle ipotesi di negligenza e imprudenza. - 3. Gli argomenti contrari alla necessità di una distinzione tra l'ambito della perizia e quello della negligenza/imprudenza. - 4. Il caso di specie e le incertezze interpretative in merito alla qualificazione della condotta colposa. - 5. Dall'apertura al profilo della diligenza all'incerto destino dell'imprudenza. - 6. L'arroccamento giurisprudenziale sull'imperizia tra istanze di parità di trattamento e medicina difensiva.