ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


24 febbraio 2015 |

Primi rilievi sulle proposte di modifica in materia di impugnazioni nel recente d.d.l. governativo

clicca qui per leggere la scheda, a firma di L. Matarrese e S. Zirulia, relativa al d.d.l. presentato alla Camera dei Deputati il 23 dicembre 2014

 

Il contributo è ora pubblicato nel n. 1/2015 della nostra Rivista trimestrale. Clicca qui per accedervi.

Abstract. Lo scritto propone un'analisi del recente d.d.l. governativo (Atto C N. 2798, che ha iniziato il suo cammino parlamentare davanti alla Commissione giustizia della Camera il 13 gennaio 2015) per quanto attiene alle proposte di modifica in materia di impugnazioni, e alle correlate direttive di delega, con esclusivo riguardo alle disposizioni del Libro IX del codice di rito penale.

 

SOMMARIO: 1. Considerazioni introduttive: il perimetro delle proposte e l'oggetto dell'analisi. - 2. Le modifiche alle disposizioni generali sulle impugnazioni. - 3. Le innovazioni in tema di appello: a) la reintroduzione "rivisitata" del concordato sui motivi. - 4. Segue: b) un innesto in chiave europea nella rinnovazione dell'istruzione dibattimentale. - 5. Segue: c) le direttive di delega. - 6. Gli interventi sul ricorso per cassazione tra delega e codice: a) la direttiva di delega. - 7. Segue: b) i ritocchi al codice tra deflazione e nomofilachia. - 8. La nuova competenza funzionale per la rescissione del giudicato e le sue ricadute.