ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


31 ottobre 2014

Sezioni Unite: inammissibile, in mancanza di procura speciale, l'impugnazione proposta in materia di sequestro o confisca dal difensore del terzo interessato

Cass., Sez. Un., c.c. 30 ottobre 2014, Pres. Santacroce, Rel. Davigo, Ric. Borrelli e altri (informazione provvisoria)

 

Il servizio novità della Corte Suprema di cassazione comunica che, in esito alla camera di consiglio del 30 ottobre 2014, le Sezioni unite hanno affrontato la seguente questione:

«Se, nel caso di impugnazione proposta in mancanza di procura speciale dal difensore del terzo interessato contro un provvedimento di confisca o di sequestro, il giudice debba assegnare alla parte un termine perentorio per sanare il difetto di rappresentanza, o, invece, dichiarare l'inammissibilità».

 

Secondo l'informazione provvisoria diffusa dalla Suprema Corte, al quesito è stata data le seguente soluzione:

«Deve dichiarare l'inammissibilità».

 

 La deliberazione è stata assunta sulle conformi conclusioni del Procuratore generale.

 

La questione era stata rimessa alle Sezioni unite con una ordinanza della Seconda sezione penale della Corte in data 6 giugno 2014, n. 27568, a seguito di un contrasto insorto nella giurisprudenza sul tema.

La nostra Rivista ha pubblicato il provvedimento (clicca qui) con una nota di Lina Matarrese, Alle Sezioni Unite la questione relativa all'ammissibilità dell'impugnazione proposta dal difensore del terzo interessato sprovvisto di procura speciale, in materia di misure di prevenzione patrimoniali.

 

Pubblicheremo la motivazione della sentenza immediatamente dopo il relativo deposito. (G.L.)