ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


18 gennaio 2011 |

Disciplina penale in materia di armi: le novità introdotte dal d.lgs. n. 204 del 2010

Primo commento al d.lgs. n. 204 del 2010

Con il d. lgs. 26 ottobre 2010, n. 204 (pubblicato in Gazz. Uff. n. 288 del 10 dicembre 2010) l’Esecutivo ha dato esecuzione alla delega attribuitagli dall’art. 36 l. 7 luglio 2009, n. 88 (Legge comunitaria 2008) per l’attuazione della direttiva 2008/51/CE in materia di armi.

Tale direttiva ha provveduto a sua volta alla modifica ed all’integrazione della direttiva  91/477/CEE, che costituisce il testo normativo comunitario fondamentale in materia di armi. L’aggiornamento di tale direttiva era divenuto necessario a causa della persistente disomogeneità delle legislazioni in materia di armi dei paesi membri, ma altresì in ragione dell’intervenuta adesione, nel frattempo, della Comunità Europea al protocollo contro la fabbricazione e il traffico illeciti di armi da fuoco, loro parti e componenti e munizioni, allegato alla convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità transnazionale organizzata del 15 novembre 2000 (il protocollo è quello del 31 maggio 2001 e la firma della Commissione a nome della Comunità è del 16 gennaio 2002).

Per proseguire nella lettura del contributo, clicca in alto su "visualizza allegato".