ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


22 luglio 2014 |

La repressione penale della tortura: riflessioni de iure condendo

SOMMARIO: 1. Introduzione. - 2. L'inadeguatezza degli attuali strumenti di contrasto alla tortura. - 3. Gli obblighi costituzionali di criminalizzazione della tortura ex artt. 13 co. 4 e 117 co. 1. Cost. - 4. Gli obblighi sovranazionali di criminalizzazione e di persecuzione penale della tortura di matrice normativa e giurisprudenziale. - 4.1. Il diritto internazionale pattizio, il diritto umanitario e il diritto penale internazionale. - 4.2. Il diritto di Strasburgo. - 4.3. Uno sguardo d'insieme. - 5. La concreta conformazione del delitto di tortura: riflessioni de iure condendo. - 5.1. La collocazione della norma: nel codice penale militare di pace, in una ipotetica legge di adeguamento allo Statuto della Corte penale internazionale o nel codice penale? - 5.2. La sistematizzazione della norma all'interno del codice penale: brevi riflessioni sul bene giuridico tutelato in via primaria. - 5.3. Il soggetto attivo: la tortura come reato comune o come reato proprio? - 5.4. La condotta. - 5.4.1. (Segue): la tortura come reato a forma libera o a forma vincolata? - 5.4.2. (Segue) La necessità di un riferimento espresso all'omissione. - 5.4.3. (Segue): la tortura come reato permanente o come reato abituale? - 5.5. Il soggetto passivo del reato e i presupposti della condotta. - 5.6. L'evento: la necessaria individuazione di una "soglia minima di gravità" per i fatti di tortura. - 5.7. L'elemento soggettivo. - 5.7.1. (Segue): la necessità del dolo intenzionale. - 5.7.2. (Segue): la tortura come reato a dolo generico o come reato a dolo specifico? - 5.8. Il trattamento sanzionatorio: la fissazione della cornice edittale e le circostanze aggravanti. - 5.9. I rapporti con altre figure di reato. - 5.10. La necessità di un'esplicita esclusione dell'applicabilità di esimenti che sottraggano i fatti di tortura all'area della punibilità. - 5.11. La necessità della previsione di una qualche forma di superior responsibility. - 6. Una bozza di articolato. - 7. Considerazioni conclusive.