ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


18 luglio 2014 |

Principio di colpevolezza e principio di proporzionalità 

Il presente contributo è ora pubblicato nel n. 3-4/2014 della nostra Rivista trimestrale. Clicca qui per accedervi.

 

Il saggio di Wolfgang Frisch, di cui riportiamo di seguito il sommario, è stato pubblicato con il titolo "Schuldgrundsatz und Verhältnismäßigkeitsgrundsatz" sulla rivista tedesca "Neue Zeitschrift für Strafrecht", 5, 2013, pp. 249-256. La traduzione curata da Chiara Bongiorno è stata verificata e autorizzata dall'Autore.

 

SOMMARIO: 1. Introduzione. - 2. Corollari del principio di colpevolezza in rapporto di indipendenza e possibilmente di congruenza con il principio di proporzionalità. - 3. Gli aspetti equivalenti del principio di proporzionalità eventualmente funzionali al principio di colpevolezza. - 3.1. Riflessioni introduttive e contenuto del principio di proporzionalità. - 3.2. La disciplina delle misure di sicurezza quale ambito di applicazione del principio di proporzionalità nel diritto penale. - 3.3. Inutilizzabilità dei canoni dell'"idoneità" e "necessarietà" per la risoluzione del problema commisurativo. - Eventuale utilizzabilità della proporzionalità in senso stretto. - 4. Valutazione comparata dei principi di colpevolezza e proporzionalità quali principi di riferimento per la determinazione della pena. - 4.1. Differenze nei quesiti di fondo e nei criteri commisurativi. - Insufficienza definitoria della proporzionalità per la corrispondenza richiesta con la pena. - 4.2. Diversità dei metodi con cui rispondere alle questioni poste da entrambi i principi - Impossibilità di risolvere il problema commisurativo con il giudizio di proporzionalità. - 4.3. Definizione normativa del quantum di pena. - Le insufficienze del principio di proporzionalità nella determinazione di una misura adeguata di pena. - 4.4. Differenze nel fondamento normativo di entrambi i principi. - Inopportunità della rinuncia ad un sistema di principi che garantisca il più possibile giustizia ed eguaglianza. - 5. Il principio di proporzionalità quale criterio costituzionale di verifica dell'operazione di determinazione della pena? - Un'alternativa.