ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


24 dicembre 2013

In vigore il decreto-legge su diritti dei detenuti e sovraffollamento carcerario

Decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 146 (Misure urgenti in tema di tutela dei diritti fondamentali dei detenuti e di riduzione controllata della popolazione carceraria)

È stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale di ieri, ed è in vigore da oggi, 24 dicembre 2013, il decreto-legge varato dal Governo per fronteggiare il sovraffollamento delle carceri e per  assicurare sul piano giurisdizionale una migliore tutela dei diritti dei detenuti, anche riguardo all'ottemperanza, da parte dell'Amministrazione penitenziaria, ai provvedimenti del magistrato di sorveglianza.

Pubblichiamo qui un «sommario» delle discipline incise dal provvedimento, che può essere scaricato, in formato PDF, cliccando sull'icona sottostante.

Art. 1  (Modifiche al codice di procedura penale)

Art. 2  ( Modifiche al testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e  riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza. Delitto di  condotte illecite in tema di sostanze stupefacenti o psicotrope di  lieve entità)

Art. 3 (Modifiche all'ordinamento penitenziario)

Art. 4 (Liberazione anticipata speciale)

Art. 5 (Esecuzione presso il domicilio delle pene detentive non superiori a diciotto mesi)

Art. 6 (Modifiche al testo unico in materia di immigrazione)

Art. 7 (Garante nazionale dei diritti delle persone detenute o private della libertà personale)

Art. 8  Disposizioni di proroga per l'adozione dei decreti relativi alle agevolazioni e agli sgravi per l'anno 2013 da riconoscersi ai  datori di lavoro in favore di detenuti ed internati)

Art. 9 (Copertura finanziaria)

Art. 10 (Entrata in vigore)