ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


29 settembre 2013 |

L'efficacia extrapenale del giudicato: tensioni e limiti (TESI DI LAUREA)

Università: Universita degli Studi dell'Insubria

Prof. Relatore: Stefano Marcolini

La tesi ha ad oggetto lo studio dell'intricata disciplina che regola l'efficacia del giudicato penale nei diversi settori dell'ordinamento giuridico (artt. 651-654 c.p.p.) e, più in generale, i rapporti tra procedimento penale e procedimento extrapenale (artt. 75 c.p.p., 211 disp. att. c.p.p. e 295 c.p.c.).

 

L'interrogativo che fa da sfondo all'intero lavoro è se la disciplina codicistica vigente rappresenti un mero residuo storico di princìpi oggi non più sentiti - c.d. supremazia/preminenza della giustizia penale - ovvero sia il riflesso di valori ed esigenze ancora attuali che nel corso del tempo hanno assunto combinazioni con nuovi princìpi oggi preminenti - ragionevole durata, economia processuale - e, perciò, connotazioni diverse.