ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


20 settembre 2013 |

Il principio di offensività. Dalla penalistica italiana ai programmi europei

l presente contributo è ora pubblicato nel n. 4/2013 della nostra Rivista trimestrale. Clicca qui per accedervi. 

 

SOMMARIO: 1. Principio di offensività e idea del bene giuridico. Differenze. - 2. Ancora su tutela di beni vs. tutela di regole. Il contenuto essenziale, minimo, del principio di offensività e le sue fonti normative. - 3. (Segue). Tecniche di tutela penale e parametri oggettivi che identificano l'offesa. - 4. La parte oggi dimostrativa del principio riguardante le sue premesse quale espressione del diritto penale del fatto e il suo nucleo più specifico. - 5. Offensività e proporzione. Natura giuspositivistica dell'offensività a base costituzionale ed esportabilità del modello. - 6. Dalla Germania all'Italia, dalle categorie ai principi. Caratteristiche dell'approccio costituzionalistico italiano all'offensività. - 7. Esperienze (più o meno) recenti. Bicamerale (1997), Progetti di riforma del codice penale (Pagliaro, Grosso, Nordio, Pisapia), codice penale spagnolo (1995), attuazione (con d. l.gs. n. 121/2011) della direttiva europea sui reati ambientali, legge-quadro 24 dicembre 2012, n. 234. - 8. Concretizzazioni post-costituzionali sul nesso illecito/sanzione. Pene (sostanzialmente) non criminali, e sanzioni (solo) sostanzialmente criminali. - 9. Un contributo dall'Europa all'offensività: a) onere di motivazione su proporzione e sussidiarietà; b) catalogo dei reati dell'art. 83 TFUE. Il carattere nazionale, più che europeo, dei modelli d'illecito penale minore. - 10. Dalle contravvenzioni ai modelli "sostanziali" d'illecito penale minore nella legislazione penale complementare. Il ruolo della responsabilità degli enti. - 11. La scarsità delle pronunce "di accoglimento" della Corte costituzionale, e l'uso del bene giuridico in chiave "estensiva", non sono un argomento contro l'offensività. - 12. Riserva di legge, potenzialità ermeneutiche e limiti all'interpretazione conforme (all'offensività). - 13. Il paradigma epistemologico-causale dell'offensività, tra democrazia e scienza penale. - 14. Conclusione.