ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


15 novembre 2012 |

Il rafforzamento delle garanzie dell'indagato sottoposto a custodia cautelare

SOMMARIO: 1. L'inviolabilità della libertà personale del presunto innocente. - 2. L'esercizio della funzione difensiva attraverso il contraddittorio con la parte avversa - 3. L'attuazione del contraddittorio nel procedimento applicativo delle misure cautelari. - 4. L'esigenza di assicurare una maggiore effettività alle garanzie difensive della persona sottoposta alla misura cautelare. - 5. Il confronto con l'ordinamento francese. - 6. Le juge des libertés et de la détention: l'apparenza di una garanzia. - 7. I rimedi al malfunzionamento del sistema giudiziario francese. - 8. Una delle alternative alla detenzione provvisoria: il ricorso alla sorveglianza elettronica. - 9. L'introduzione del contraddittorio c.d. anticipato nell'ordinamento italiano. - 10. Luci e ombre di una possibile riforma. ­- 11. Le "economie penitenziarie". - 12. La riduzione dei detenuti in attesa di giudizio: un impegno verso gli altri Stati europei.

Il presente contributo è ora pubblicato nel n. 1/2013 della nostra Rivista trimestrale. Clicca qui per accedervi.