ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


11 luglio 2012 |

Confisca, CEDU e Diritto dell'Unione tra questioni risolte ed altre ancora aperte

Contributo pubblicato nella Rivista Trimestrale 3-4/2012

SOMMARIO: 0. Gli 'apriori' di contesto dell'indagine. - 1. La confisca e la CEDU: il circuito 'virtuoso' delle garanzie accresciute. - 1.1. Il bisogno di garanzie per le nuove ipotesi speciali di confisca. - 1.2. Le decisioni della Corte europea rilevanti per il rafforzamento garantistico della confisca. - 1.2.1. (segue) la sentenza Engel c. Olanda. - 1.2.2.  (segue) la sentenza Welch c. R.U. - 1.2.3. (segue) le sentenze Sud Fondi c. Italia. - 2. Le ricadute chiaroscurali delle decisioni della Corte Europea sulle questioni relative ad ipotesi speciali confisca. - 2.1. Il tema della retroattività della confisca del veicolo per la guida in stato di ebbrezza. - 2.2. La qualificazione in chiave sanzionatoria della confisca per equivalente. - 2.3. Le questioni in tema di confisca urbanistica dopo Sud Fondi. - 2.3.1. Fattispecie soggettiva della tipicità e confisca. - 2.3.2. Prescrizione del reato e confisca. - 2.3.3. Confisca e tutela dei terzi. - 2.4. La mancata penetrazione del diritto convenzionale, e di quello europeo, nella giurisprudenza in tema di confisca allargata (art. 12, sexies, l. n. 356/92). - 2.5. I riflessi auspicabili in materia di prevenzione patrimoniale. - 3. Confisca per equivalente e obbligo di interpretazione conforme.