ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


15 maggio 2012

La Procura Generale della Cassazione sul momento consumativo e sulla competenza territoriale in caso di truffa nelle vendite on-line

Corte di Cassazione - Procura Generale, decreto n. 113 del 3 aprile 2012

Pubblichiamo un ulteriore e più recente provvedimento della Procura Generale della Corte di cassazione, con il quale si ribadisce che la truffa on-line, nella quale il pagamento dei beni acquistati consista nella ricarica di una carta Postepay, si consuma nel momento e nel luogo in cui la vittima ha effettuato la ricarica; di  conseguenza, qualora quest'ultima sia stata effettuata in via telematica, è al luogo dal quale è stato inviato l'ordine di pagamento che deve attribuirsi rilevanza
ai fini della individuazione del giudice territorialmente competente.

Per due precedenti provvedimenti della Procura Generale, già pubblicati in questa Rivista, clicca qui.

Per una sentenza del Tribunale di Aosta, sul medesimo tema, clicca qui.

Per un saggio di Claudia Pecorella, sempre sull'argomento, clicca qui.