ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


7 maggio 2012

Non è riconoscibile in Italia il decreto di accusa emesso dal Procuratore pubblico svizzero

Corte d'Appello di Milano, Sez. V, ud. 28 marzo 2012 (dep. 23 aprile 2012), Pres. ed Est. Cerqua

DECRETO DI ACCUSA EMESSO DAL PROCURATORE PUBBLICO CANTONALE SVIZZERO - Richiesta del Procuratore Generale della Repubblica di riconoscimento in Italia agli effetti della recidiva - Rigetto

Non può essere accolta la richiesta del Procuratore Generale di dare riconoscimento, per gli effetti previsti dall'art. 12 c. p., al decreto di accusa emesso dal Procuratore Pubblica cantonale svizzero, trattandosi di un provvedimento che non può essere assimilato ad una sentenza.

Riferimenti normativi: c.p.p. art. 730
  c.p. art. 12

 

NOTA REDAZIONALE: Nello stesso senso in giurisprudenza, Cass., Sez. IV, 26 ottobre 1966, Bruschi, citata in motivazione: la sentenza trovasi pure pubblicata, con la data del deposito (9 marzo 1967), in Riv. dir. intern. priv. e proc., 1968, p. 643. In dottrina, v., tra gli altri, A. ROTTOLA, Sulla riconoscibilità in Italia di un decreto di accusa svizzero, ivi, p. 602. Quanto al decreto penale di condanna  tedesco (Strafbefehl), v. in dottrina M. TIRELLI, Riconoscimento di un decreto penale straniero e rilevanza dell'indagine sulla sua avvenuta notificazione al condannato (nota a Cass., Sez. V, 2 marzo 1978, Casanova, citata in motivazione), in Giur. it., 1980, II, c. 273. In generale, sul riconoscimento delle sentenze penali straniere, v., per tutti, O. DOMINIONI, Riconoscimento della sentenza penale straniera e valore internazionale delle decisioni penali, in Diritto penale internazionale (Incontro di studi e documentazione per i magistrati 10 -14 dicembre 1978, a cura del C.S.M., Roma, 1979, p. 113 ss.; A, GAITO, Dei rapporti internazionali con autorità straniere, Padova, 1985, p. 194 ss.; P. PITTARO, Sub art. 733 c. p. p., in Commento al nuovo codice di procedura penale, coordinato da M. Chiavario, vol. VI, Torino, 1991, p. 828.