ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


13 aprile 2012 |

Legalità  penale convenzionale e obbligo d'interpretazione conforme alla luce del nuovo art. 6 TUE

Euroscetticismo, euroentusiasmi e tutela dei diritti fondamentali, oggi.

Contributo pubblicato nella Rivista Trimestrale 2/2012

Testo destinato agli Atti del Congresso italo-tedesco, attualmente in corso di pubblicazione, su Limiti convenzionali e costituzionali del "Diritto Penale Europeo" dopo il Trattato di Lisbona. Il dibattito in Italia e in Germania, svoltosi presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Verona nei giorni 16 e 17 Settembre 2011. Si ringrazia il Prof. Lorenzo Picotti, curatore dei predetti Atti congressuali, per averne autorizzato la diffusione.

 

SOMMARIO: 1. Rango ed efficacia della normativa convenzionale. - 2. Euroentusiasmo «all'italiana» (moderato, opportunista) ed eurocentrismo olistico (integralista, taliban). - 3. The dark side of the moon: euroscetticismo e tensioni giuridico-culturali. - 3.1 Ermeneutica vittimo-centrica e prevenzione generale «sistemica». - 3.2. Corte europea e terrorismo politico-razionale (e nazionale) ante 2001. - 3.3. Il divieto di retroattività occulta e l'obbligo di stretta interpretazione. - 4. Concludendo.