ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


10 febbraio 2012

Certezza della pena e certezza del diritto. Una riforma chirurgica, per dissolvere il non-sistema

Intervista

Contributo pubblicato nella Rivista Trimestrale 1/2012

Continuano con Massimo Donini, professore di diritto penale nell'Università di Modena e Reggio Emilia, le interviste di Diritto penale contemporaneo sulle riforme urgenti del sistema penale. In questo ampio intervento - che supera invero ampiamente i confini di una tradizionale intervista, per assumere le proporzioni di un vero e proprio saggio - Donini sviluppa una serie di proposte su profili sinora rimasti inesplorati negli interventi dei docenti di diritto e procedura penale che lo hanno preceduto (Mario Chiavario, Carlo Federico Grosso, Francesco Mucciarelli, Domenico Pulitanò, Carlo Fiore): in particolare, la riforma dell'art. 69 c.p. in tema di bilanciamento tra circostanze, in chiave di riduzione degli attuali estesissimi margini di discrezionalità giudiziaria nella commisurazione della pena in senso lato; l'introduzione in via generale della confisca obbligatoria per equivalente del profitto del reato; l'esclusione della sospensione condizionale della pena in caso di omesso risarcimento del danno o riparazione dell'offesa.