ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


3 febbraio 2012 |

Evitiamo di perpetuare gli errori del passato, e affrontiamo finalmente le emergenze reali della giustizia penale

Intervista

Contributo pubblicato nella Rivista Trimestrale 1/2012

Continua con la voce di Carlo Fiore, professore di diritto penale nell'Università Federico II di Napoli, il nostro ideale forum sulle riforme urgenti del sistema penale, al quale hanno già preso parte Mario Chiavario, Carlo Federico Grosso, Francesco Mucciarelli e Domenico Pulitanò, i cui interventi si ricollegano idealmente al più vasto dibattito aperto dal Ministro della giustizia in plurimi interventi (si veda, da ultimo, il suo discorso in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario presso la Corte di cassazione) e al quale hanno autorevolmente partecipato, tra gli altri, il Primo presidente della Cassazione Lupo e il Presidente della Corte d'Appello di Milano Canzio. È tempo ormai - questo il messaggio centrale del Prof. Fiore - di cessare di pensare al diritto penale come panacea per risolvere vere o supposte emergenze, e di concentrarsi invece sulle reali emergenze della giustizia penale - dall'intollerabile sovraffollamento carcerario, giustamente indicato come priorità dal Ministro Severino, all'elevatissimo numero dei procedimenti pendenti, alla lentezza delle risposte giudiziarie - attraverso interventi legislativi urgenti sulle cui linee essenziali, peraltro, si registra un largo consenso tra gli esperti, come proprio le nostre interviste ci pare stiano facendo emergere.