ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


25 gennaio 2012 |

Restituire effettività  al diritto penale dell'economia (e dintorni): un obiettivo non più eludibile

Intervista

Contributo pubblicato nella Rivista Trimestrale 1/2012

Dopo Mario Chiavario e Carlo Federico Grosso, abbiamo rivolto a Francesco Mucciarelli, professore di diritto penale all'Università Bocconi di Milano e avvocato di grande esperienza, le nostre tre domande sugli interventi urgenti sul sistema penale possibili in questo scorcio di legislatura, sullo sfondo di quanto preannunciato dal Ministro Severino - tra l'altro - in una intervista rilasciata al Corriere della Sera lo scorso 30 dicembre. Anche in questo caso, moltissimi i temi toccati dal prof. Mucciarelli: a partire dall'emergenza carceraria (rispetto alla quale Mucciarelli dissente, peraltro, da Carlo Federico Grosso sulla opportunità di un nuovo indulto o amnistia), a corruzione e abuso d'ufficio, a tutti i principali settori del diritto penale economico, al regime della prescrizione (che non dovrebbe più decorrere una volta avviato il dibattimento) e ad una possibile riforma delle impugnazioni, per le quali viene auspicata l'introduzione di più severi vincoli di ammissibilità sottoposti al vaglio del giudice ad quem.