ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


Beatrice Gornati


Dottoranda di ricerca

Beatrice Gornati, in seguito alla laurea triennale in Mediazione linguistica e culturale, ha conseguito la laurea magistrale in Relazioni internazionali, presso l’Università degli Studi di Milano, con una tesi dal titolo “I respingimenti di migranti in mare alla luce del diritto internazionale. La prassi dell’Italia dagli anni Novanta all’Operazione Mare Nostrum”.

Dopo la laurea, ha lavorato come operatrice di monitoraggio dell’immigrazione, con l’associazione Borderline Sicilia Onlus, presso le principali province della Sicilia orientale.

Dal settembre 2015, è dottoranda di Diritto internazionale presso l’Università degli Studi di Milano con un progetto di ricerca dal titolo “Il contrasto al traffico di migranti nel Diritto internazionale ed europeo”.

La sua attività di ricerca è principalmente incentrata sullo studio della cooperazione giudiziaria a livello internazionale ed europeo nell’ambito del contrasto al traffico di migranti, senza tralasciare l’importante impatto che le operazioni ad oggi in essere hanno o potrebbero avere sui diritti umani dei migranti trafficati.

Al fine di approfondire la propria attività di ricerca, nel giugno 2016 ha preso parte all’ “Advanced Course on International Criminal Law. Human Trafficking and Migrants Smuggling” presso l’Accademia di Diritto internazionale dell’Aja.

Presso l’Università degli Studi di Milano, oltre a svolgere l’incarico di tutor presso il CdL in Scienze internazionali e istituzioni europee, collabora attivamente con le cattedre di Organizzazione internazionale e International Law of Armed Conflicts (titolare professor Marco Pedrazzi) e Tutela internazionale dei Diritti umani (titolare professoressa Ilaria Viarengo). 

PUBBLICAZIONI

Le nuove forme di trattenimento dello straniero irregolare, dall’“evoluzione” dei CIE ai nuovi punti di crisi, in “Diritti Umani e Diritto Internazionale”, n. 2/2016.

Limits to the implementation of International law instruments on Labour migration: a focus on ILO’s praxis”, in “Migration and Development: some reflections on current legal questions”, gennaio 2017.