ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


Monica Zancan


Avvocato

Laureata in giurisprudenza all’Università Statale di Milano, Monica è avvocato dal 1997.  

Ha svolto la pratica forense presso Rucellai & Raffaelli in Milano e nel 1996 ha iniziato a collaborare con il Network KPMG, del cui Studio legale e tributario è stata socio ordinario e poi consulente esterno (sino al 2016). Dal 2013 collabora con BSVA Studio Legale.

È specializzata in normativa antiriciclaggio di prevenzione; ha prestato e rende la sua attività di consulenza a favore di diverse categorie di destinatari, incluso mediante la partecipazione a processi di consultazione a livello nazionale e internazionale. È consulente e componente del Gruppo di Ricerca Antiriciclaggio di Assirevi (Associazione Italiana Revisori Contabili). In ambito compliance, si è altresì occupata di taluni aspetti di privacy, anticorruzione, responsabilità amministrativa degli enti, disciplina di vigilanza nel settore assicurativo.

Ha maturato una lunga esperienza nell’ambito della contrattualistica, soprattutto con rilievo internazionale, sia con riferimento alle operazioni straordinarie (acquisizioni, due diligence) che al business/operatività delle imprese, con particolare focus, anche per quanto concerne la consulenza in generale, sul diritto della proprietà intellettuale.

La sua esperienza professionale copre, oltre alle predette aree specialistiche, anche attività tipiche quali il supporto alle attività di contenzioso, in particolare laddove siano presenti implicazioni internazionali e questioni inerenti la proprietà intellettuale.

È Professore a Contratto (sin dall’A.A. 2009/2010) di International Business Law (Seconda Parte), MIBE (Master in International Business and Entrepreneurship), Dipartimento di Scienze Economiche ed Aziendali, Università di Pavia.

Ha partecipato quale relatore a convegni in materia societaria e delle acquisizioni, in Italia e Francia, nonché a corsi di formazione in aula in materia antiriciclaggio (anche in collaborazione con ordini e associazioni professionali); ha curato quale direttore scientifico la preparazione di corsi e learning per clienti in materia di normativa antiriciclaggio e antiterrorismo.

Ha una conoscenza fluente della lingua inglese e francese; basica/intermedia della lingua spagnola.