ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


Lucio Camaldo


Professore associato Diritto Processuale Penale

Lucio Camaldo è Professore associato di Diritto processuale penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano, dove è titolare degli insegnamenti di Diritto processuale penale progredito e di Diritto dell'esecuzione penale e procedimento penale minorile.

Dopo la maturità classica, si è laureato con lode in Diritto processuale penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano, discutendo una tesi su "La testimonianza dei minori nel processo penale" (Relatore Prof. Ennio Amodio). Successivamente, ha ottenuto il Premio di studio intitolato alla memoria del Prof. Gian Domenico Pisapia, conferito dalla medesima Facoltà, per le ricerche svolte in materia di acquisizione della prova e di tutela dei soggetti deboli.

Ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Diritto processuale penale comparato presso l'Università degli Studi di Milano, dopo aver frequentato il Corso di dottorato di durata triennale con svolgimento di attività di studio e di ricerca (XIII Ciclo), oltre a seminari e lezioni di sostegno alla didattica nell'ambito delle Cattedre di Diritto processuale penale del Prof. Ennio Amodio e della Prof.ssa Novella Galantini.

Fa parte del Collegio dei docenti della Scuola di Dottorato in Scienze giuridiche dell'Università degli Studi di Milano per il curriculum in Diritto processuale penale.

È Coordinatore scientifico del Corso di Perfezionamento in "Giustizia penale minorile: il minore autore di reato", nell'ambito della formazione post lauream dell'Università degli Studi di Milano.

È membro del Comitato scientifico e Segretario del Centro Studi di Diritto Penale Europeo (CSDPE), costituito, nel 2002, a Como presso l'Università degli Studi dell'Insubria, sotto la Direzione scientifica della Prof.ssa Francesca Ruggieri.

Oltre ad essere socio ordinario dell'Union des Avocats Européen (Unione degli Avvocati Europei - UAE), dal 2014 è anche Presidente della Delegazione Milano e Nord-ovest Italia di UAE.

È stato ed è responsabile di programmi di ricerca nazionali e internazionali, finanziati dalla Commissione europea, sui temi della cooperazione giudiziaria in materia penale e della tutela degli interessi finanziari dell'Unione europea.

È socio ordinario della Associazione tra gli studiosi del processo penale "G. D. Pisapia" e membro del Consiglio direttivo di Algiusmi - Associazione dei Laureati in Giurisprudenza - Università degli Studi di Milano.

Con riferimento all'attività editoriale, si segnala la partecipazione al Comitato di Redazione della Rivista "Processo penale e giustizia", diretta dal Prof. Adolfo Scalfati, oltre che della sezione "Panorama internazionale" e della sezione "Giustizia penale minorile" nella Rivista "Cassazione penale".

Ha fatto parte anche del Comitato di redazione della "Rivista del Consiglio", pubblicata dall'Ordine degli Avvocati di Milano.

Dopo aver partecipato al Corso di specializzazione e di perfezionamento in Pratica forense, ha superato, nel 1999, l'esame di Abilitazione all'esercizio della professione di Avvocato presso la Corte d'Appello di Milano ed è iscritto all'Albo degli Avvocati di Milano - Elenco speciale dei professori e ricercatori.

Autore di numerose pubblicazioni scientifiche, articoli e contributi in volume, ha anche curato opere collettanee (per una rassegna completa delle pubblicazioni si consulti: http://air.unimi.it) e ha partecipato, in qualità di relatore, a numerosi convegni nazionali e internazionali, oltre a conferenze e seminari nell'ambito della formazione universitaria e forense, nonché ha svolto, e svolge, attività di docenza presso Corsi di Alta formazione e di specializzazione.