ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


Amalia Orsina


Dottoressa di ricerca in Diritto Penale. Avvocato

Nata nel 1988 a Catania, dal 2006 al 2011 ha frequentato il Corso di Laurea Magistrale presso l'Università degli Studi di Catania e nel 2011 ha conseguito la Laurea Magistrale in Giurisprudenza con votazione 110/110 e lode discutendo una tesi in diritto penale dal titolo "La sicurezza del lavoro: complesso laboratorio di modelli di tutela penale ".

Nel 2006 è risultata vincitrice del concorso di ammissione alla Scuola Superiore di Catania – Mediterranean University Center, un istituto universitario di eccellenza nonché centro di alta formazione avente la missione di offrire a giovani meritevoli un precoce avvio all’attività di ricerca attraverso un percorso di studio che è parallelo a quello universitario curriculare e che prevede attività di approfondimento e sperimentazione.

Dal 2006 al 2011 ha frequentato l’anzidetto istituto e nel 2012 ha conseguito il “Diploma di licenza magistrale della Scuola Superiore di Catania” con votazione 70/70 e lode, discutendo una tesi in diritto penale dal titolo “Le regole cautelari in materia di sicurezza del lavoro al banco di prova dell’incertezza scientifica. Esposizione professionale ad agenti patogeni”.

Dal 2011 al 2013 ha frequentato la Scuola di Specializzazione in Professioni Legali "Antonino Galati" e nel 2013 ha conseguito il “Diploma di specialista in Professioni legali”.

Nel 2013 si è qualificata al primo posto nel concorso per l'ammissione al Corso di Dottorato di ricerca in Giurisprudenza – XXIX ciclo presso l'Università degli Studi di Catania. 

Nel 2014 ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense e dal 2015 è iscritta all’Albo dell’ordine degli Avvocati del Tribunale di Catania.

Nel 2015 ha svolto attività di ricerca in qualità di Visiting PhD student presso la Queen Mary – University of London sotto la supervisione della Prof.ssa Saskia Hufnagel - Senior Lecturer in Criminal Law, nonché presso l’Institute of Advanced Legal Studies.

Nel 2016 ha svolto attività di ricerca nella città di Freiburg im Breisgau in qualità di Visiting PhD student presso l’Albert Ludwig Universität, sotto la supervisione del Prof. Walter Perron, nonché presso il Max Planck Institut für ausländisches und internationales Strafrecht.

Dal 2016 collabora, in qualità di cultore della materia, con la Cattedra di diritto penale della Prof.ssa Anna Maria Maugeri presso l'Università degli Studi di Catania.

Nel 2017 ha conseguito il titolo di Doctor Europaeus in Diritto penale presso l’Università degli Studi di Catania.

PUBBLICAZIONI

Articoli:

F. Ficicchia-A. Orsina-C. Scirè, L'applicazione delle norme costituzionali sul diritto d'asilo territoriale (o politico) in Francia, Germania e Spagna. Un confronto con il sistema giuridico italiano, in V. Di Cataldo-V Patanè, a cura di, Temi di ricerca per la tutela dei diritti umani, Torino, Giappichelli, 2011, p. 195 ss.

G. Garozzo-A. Orsina-L. Platania, L'esperienza della guerra in Afghanistan, in V. Di Cataldo-V Patanè, a cura di, Temi di ricerca per la tutela dei diritti umani, Torino, Giappichelli, 2011, p. 341 ss.

A. Orsina, Rischio da esposizione ad agenti patogeni e tutela penale, in Diritto penale e processo, 2015, 2, p. 217 ss.

A. Orsina, L’autonomia della responsabilità degli enti tra pragmatismo e garanzie, in Diritto penale e processo, 2017, 7, p. 934 ss.

 

Monografie:  

A.Orsina, Rischio da incertezza scientifica e modelli di tutela penale. Il Tusl come laboratorio di modelli di tutela penale dal rischio da ignoto scientifico-tecnologico, Giappichelli, Torino, 2015