ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


Vittorio Pazienza


Magistrato

Nato a Roma nel 1961, ha collaborato – dopo il conseguimento della laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” - presso l’Istituto di diritto pubblico della predetta Facoltà (cattedra di diritto amministrativo del Prof. S. CASSESE).

Entrato in magistratura nel 1991, ha svolto funzioni giudicanti presso la Pretura Circondariale di Sulmona (giudice del dibattimento e del lavoro) e - dal 1995 al 2012 - presso il Tribunale Ordinario di Roma (quale giudice del dibattimento e, a partire dal 2005, quale componente del tribunale del riesame). Nel biennio 2007-2008, ha svolto funzioni di magistrato addetto all’Ufficio Legislativo del Ministero della giustizia.

Nel 2012 ha preso servizio come magistrato destinato all’Ufficio del Massimario e del Ruolo presso la Corte di cassazione, dove tuttora svolge la propria attività nel settore penale.

Ha collaborato con la rivista Cassazione penale (si segnala il volume Espulsione dello straniero e trattenimento ingiustificato nel territorio dello Stato, all. al n. 2 del 2005); tra i lavori recenti, v. L’impatto della riforma sul sistema delle impugnazioni avverso i provvedimenti di sequestro, in AA.VV., La riforma delle misure cautelari personali, Torino 2015.