ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


Rossella Fonti


Professore Associato di Diritto Processuale Penale

Nata il 24 giugno 1979, è Professore Associato di Diritto Processuale Penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Perugia, dove insegna Giustizia penale esecutiva.

Nel 1997 consegue la maturità classica riportando la votazione di 60/60.

Nel 2002 si laurea in Giurisprudenza nell’Università degli Studi di Perugia, Facoltà di Giurisprudenza, con la votazione di 110/110 e lode.

Nel 2003 risulta tra i vincitori del concorso per l’ammissione al Dottorato di Ricerca in Diritto processuale penale, interno, internazionale e comparato (XVIII ciclo) presso l’Università degli Studi di Urbino, al cui esito consegue, nel 2006, il titolo di Dottore di Ricerca, discutendo una tesi in tema di inammissibilità dell’atto processuale penale.

Nel 2006 è abilitata all’esercizio della professione forense.

Nel 2008 risulta vincitrice della procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di ricercatore a tempo indeterminato di Diritto processuale penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Perugia, dove prende servizio il 4 settembre 2008.

Nel 2015 è abilitata alle funzioni di professore universitario di seconda fascia (“professore associato”) nel settore scientifico disciplinare IUS/16 (settore concorsuale 12/G2), Diritto processuale penale (ASN - tornata 2013).

Nel 2016 risulta vincitrice della procedura di valutazione comparativa per la copertura di un posto di professore di seconda fascia di Diritto processuale penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Perugia, dove prende servizio il 1º novembre 2016.

 

Attività didattica

Dal 2013 al 2016 è stata affidataria dell’insegnamento di Giustizia penale esecutiva, nell’ambito del Corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza, Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli Studi di Perugia, dove ha altresì svolto lezioni presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali “L. Migliorini”.

Ha svolto lezioni nel Corso di Formazione Permanente e Continua per l’aggiornamento professionale dei Periti e dei Consulenti Tecnici d’Ufficio (a.a. 2015/2016), e nel Laboratorio di scrittura legale (a.a. 2015/2016 e 2014/2015), presso il Dipartimento di Giurisprudenza di Perugia.

Dal 2011 è docente referente (insieme ai colleghi S. Anastasia, C. Fiorio e M. Montagna) dello Sportello per i diritti in carcere, tirocinio laboratoriale successivamente evolutosi in Clinica legale penitenziaria del Dipartimento di Giurisprudenza di Perugia.

In precedenza è stata affidataria dell’insegnamento di Diritto dell’esecuzione penale nell’ambito del Corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza, Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi di Perugia (a.a. 2010/2011) e del modulo di Diritto processuale penale dal titolo “Giudizio e impugnazioni” nell’ambito del Corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza, Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi di Perugia (a.a. 2009/2010).

 

Altri Incarichi

È la Delegata del Dipartimento di Giurisprudenza per l’Orientamento.

È componente, in qualità di referente regionale ANAC, del Tavolo tecnico per la promozione della cultura della legalità e della corresponsabilità dell’Umbria.

È componente del Comitato Scientifico del Corso di Formazione Permanente e Continua per l’aggiornamento professionale dei Periti e dei Consulenti Tecnici d’Ufficio, presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Perugia.

È componente del Comitato direttivo dell’Associazione di studi DiPLaP – Laboratorio Permanente di Diritto Penale, nonché della Redazione di DIPLAP Editor.

 

Membership

Socia dell’Associazione tra gli Studiosi del Processo Penale “G.D. Pisapia”.

Socia dell’Associazione di studi DiPLaP – Laboratorio Permanente di Diritto Penale (http://labdirpen.wix.com/diplap).

PUBBLICAZIONI

Monografie:

- L’inammissibilità degli atti processuali penali, Cedam, 2008.

- L’effetto estensivo dell’impugnazione, Cedam, 2013.

 

Tra le altre pubblicazioni si segnalano:

- Regiudicanda civile e declaratoria di prescrizione del reato in appello, in Giurisprudenza italiana, 2003, p. 2149.

- Sentenze di proscioglimento e regime delle impugnazioni della parte civile, in Rivista di diritto processuale, 2003, p. 1236.

- Sul regime di utilizzabilità delle registrazioni di colloqui tra operatori di polizia giudiziaria ed informatori, in L’indice penale, 2004, p. 313.

- Testimonianza indiretta della polizia giudiziaria in assenza di verbalizzazione dell’atto dichiarativo, in Giurisprudenza italiana, 2004, p. 1917.

- Il principio di autonomia del p.m. in udienza, in Sanzioni e protagonisti del processo penale, a cura di G. Cerquetti e C. Fiorio, Cedam, Padova, 2004, p. 221.

- Archiviazione (in collaborazione con G. Dean), in Digesto delle discipline penalistiche, Aggiornamento, Utet, Torino, 2005, p. 36.

- La tutela costituzionale delle libertà individuali, in Fisionomia costituzionale del processo penale, a cura di G. Dean, Giappichelli, Torino, 2007, p. 3.

- Il procedimento in camera di consiglio, in Trattato di procedura penale, diretto da G. Spangher, Volume I, Soggetti e atti, Tomo II, Gli atti, a cura di G. Dean, Utet, Torino, 2008, p. 43.

- L’immediata declaratoria di cause di non punibilità, in Trattato di procedura penale, diretto da G. Spangher, Volume I, Soggetti e atti, Tomo II, Gli atti, a cura di G. Dean, Utet, Torino, 2008, p. 87.

- La correzione dell’errore materiale, in Trattato di procedura penale, diretto da G. Spangher, Volume I, Soggetti e atti, Tomo II, Gli atti, a cura di G. Dean, Utet, Torino, 2008, p. 147.

- L’inammissibilità, in Trattato di procedura penale, diretto da G. Spangher, Volume I, Soggetti e atti, Tomo II, Gli atti, a cura di G. Dean, Utet, Torino, 2008, p. 417.

- La giurisdizione penale (in collaborazione con G. Dean), in Trattato di procedura penale, diretto da G. Spangher, Volume I Soggetti e atti, Tomo I, I soggetti, a cura di G. Dean, Utet, Torino, 2009, p. 1.

- Commento all’art. 13 Cost., in collaborazione con il Prof. G. Dean, in Codice di procedura penale commentato, a cura di A. Giarda e G. Spangher, IV ed., Ipsoa, Milano, 2010, p. 4.

- Commento agli artt. 18, 18 bis, 18 ter, 42, 42 bis, 51 bis, 51 ter, 56, 58 ter, 58 quater ord. penit., in Codice di procedura penale commentato, a cura di A. Giarda e G. Spangher, IV ed., Ipsoa, Milano, 2010, p. 10262.

- Commento agli artt. 90-114 D.legsl. n. 115 del 2002, in Codice di procedura penale commentato, a cura di A. Giarda e G. Spangher, IV ed., Ipsoa, Milano, 2010, p. 10097.

- Vizi della volontà e giustizia penale negoziata, in La giustizia penale differenziata. I procedimenti speciali (Tomo I), coordinato da F. Giunchedi, Giappichelli, Torino, 2010, p. 277.

- Inammissibilità, in Digesto delle Discipline Penalistiche, V Aggiornamento, Utet, Torino, 2010, p. 434.

- Natura e funzioni degli accertamenti complementari in fase esecutiva, in La giustizia penale differenziata. Gli accertamenti complementari, coordinato da M. Montagna, Giappichelli, Torino, 2011, p. 1005.

- Sull’ambito operativo del ricorso straordinario per cassazione, in Giurisprudenza italiana, 2012, p. 920.

- Inammissibile l’atto di impugnazione illeggibile, in Giurisprudenza italiana, 2012, p. 1906.

- Il regime delle “contestazioni a catena” nel sistema processuale penale, in Processo Penale e Giustizia, 2013, fasc. 3, p. 112.

- L’opposizione alla richiesta di archiviazione, in Archivio penale, 2013, p. 405.

- Fascicolo per il dibattimento, in Digesto del processo penale on line, diretto da A. Scalfati, Giappichelli, 2013.

- Commento agli artt. 109, 110, 111, 121, 125, 126, 127, 128, 143, 144, 145, 146, 147, 284, 285, 285 bis, 286 c.p.p., in Atti processuali penali. Patologie, sanzioni, rimedi, diretto da G. Spangher, Ipsoa, Milano, 2013, p. 393.

- L’inammissibilità, in Le invalidità processuali. Profili statici e dinamici, a cura di A. Marandola, Utet, Torino, 2015, p. 177.

- Autonomia delle responsabilità, limiti al simultaneus processus e circolazione probatoria tra processi separati, in La prova nel processo agli enti, a cura di C. Fiorio, Giappichelli, Torino, 2016, p. 215.

- Commento agli artt. 109-130 e 143-147 c.p.p., in Codice sistematico di procedura penale, a cura di H. Belluta, M. Gialuz, L. Luparia, Giappichelli, 2016, p. 171.