ISSN 2039-1676

logo università degli studi di Milano


Donatello Cimadomo


Docente di Procedura penale degli enti presso l'Università di Salerno

Docente di Procedura penale degli enti presso l'Università di Salerno.

Docente alla Scuola di Specializzazione per le professioni legali - Università di Salerno.

Avvocato del Foro di Potenza, iscritto all'Albo speciale della Cassazione.

PUBBLICAZIONI

“Prova e giudizio di fatto nel processo penale a carico degli enti. Il difficile equilibrio tra difesa e prevenzione”, Cedam, 2016 (2016);

“Un giudice “unico” per il processo penale minorile. Contributo allo studio dell’incompatibilità”, Cedam, 2002;

“I nuovi limiti alla utilizzabilità degli elementi probatori”, che fa parte del volume della collana “Le nuove leggi penali”, a cura dei Proff. Andrea Antonio Dalia e Marzia Ferraioli, con titolo “Le innovazioni in tema di formazione della prova nel processo penale”; Giuffrè, 1998;

“La richiesta di trasmissione degli atti all’ufficio del pubblico ministero “competente””, che fa parte del volume della collana “Le nuove leggi penali”, a cura dei Proff. Andrea Antonio Dalia e Marzia Ferraioli, dal titolo “Le recenti modifiche al codice di procedura penale. Volume I. Le innovazioni in tema di indagini preliminari e di udienza preliminare”; Giuffrè, 2000;

Quaderno n. 2 del Dipartimento di Diritto Pubblico Generale e Teoria delle Istituzioni — Sezione di Diritto Processuale Penale — la monografia dal titolo “La incompatibilità del giudice penale minorile”, opera finanziata dall’Università degli Studi di Salerno;

in collaborazione con il Prof. Andrea Antonio Dalia,  voce “Difensore (dir. proc. pen.)”, inserita nel Terzo aggiornamento dell’Enciclopedia del diritto, Giuffrè, 1999)

resoconto dei lavori del X Convegno dell’Associazione tra gli studiosi del processo penale tenutosi a Salerno dall’11 al 13 ottobre 1996 sul tema “Il giusto processo”, numero 2 del 1996 degli Annali dell’Istituto di Diritto e Procedura penale dell’Università degli Studi di Salerno, 1996;

“Trasmissione degli atti di indagine ad altro ufficio disposta dalla Procura su richiesta dell’indagato”, numero 8 del 2005 di Diritto Penale e Processo 2005;

“La procedura “attiva” di consegna”, che fa parte del volume della collana “Prima interpretazione. Le nuove leggi penali”, a cura del Prof. Luigi Kalb, dal titolo “Mandato di arresto europeo e procedure di consegna”; Giuffrè, 2005;

il commento alla L. 20 febbraio 2006, n. 46, rivista Diritto & Giustizia on line, 2006;

 “Le norme sull’impiego della polizia giudiziaria e sui servizi sussidiari di sicurezza”, che fa parte del volume della collana “Prima interpretazione. Le nuove leggi penali”, a cura del Prof. Andrea Antonio Dalia, dal titolo “Le nuove norme di contrasto al terrorismo”, Giuffrè, 2006;

“La competenza funzionale del giudice dell’esecuzione in presenza di più provvedimenti da eseguire”,  Corti Salernitane (2006);

commenti agli artt. 670, 671, 672, 673, 674, 675 e 676 c.p.p. che fanno parte del Codice di procedura penale commentato, a cura di Giarda-Spangher, Iposa,2007;

commenti agli artt. 670, 671, 672, 673, 674, 675 e 676 c.p.p. che fanno parte del Codice di procedura penale commentato, a cura di Giarda-Spangher, Iposa, 2010;

commenti agli artt. 670, 671, 672, 673, 674, 675 e 676 c.p.p. che fa parte del Cd-rom Codice di procedura penale commentato elettronico, Iposa, 2010;

commenti all’art. 606, 618, 620, 624, 625-bis c.p.p., che fa parte del volume dal titolo “Il codice di procedura penale secondo le Sezioni Unite della Cassazione (1996-2006), a cura di Andrea Antonio Dalia, Cedam, 2007;

voce “Spese di giustizia” che fa parte della Enciclopedia giuridica Il Sole 24 Ore, 2007;

voce “Spese di giustizia e casellario giudiziale” che fa parte del Dizionario giuridico il Sole 24 Ore, 2008;

voce “Spese di giustizia e casellario giudiziale” che fa parte del Dizionario giuridico il Sole 24 Ore, 2008;

capitolo I dal titolo “I casellari e l’anagrafe” e il capitolo II dal titolo “Le spese di giustizia”, che compongono la Sezione quarta dal titolo “Le iscrizioni nel casellario e le spese di giustizia” e che fanno parte del Trattato di Procedura penale, vol. VI, dal titolo “Esecuzione e rapporti con autorità giurisdizionali straniere”, a cura del Prof. Luigi Kalb, Utet, 2010;

“Sicurezza e riforme nel procedimento penale”, Diritto & Giustizia on line, 2009;

“A metà del guado: alcune considerazioni in tema di presunzione di adeguatezza della misura della custodia cautelare in carcere e di rimedi in fase esecutiva”, Processo penale e giustizia, n. 2, 2012;

commento agli artt. 182-186, 326-328, 330-335 c.p.p. che fa parte del volume dal titolo “Codice di procedura penale” commentato, a cura di Tranchina-Canzio, Giuffrè, 2012;  

“Il casellario giudiziario” del volume collettaneo dal titolo “Spazio europeo di giustizia e procedimento penale italiano”, a cura di Luigi Kalb, Giappichelli, 2012;

commenti agli artt. 671-676 c.p.p. che fanno parte del volume “Atti processuali penali. Patologie, sanzioni, rimedi”, a cura di G. Spangher, Wolters Kluwer, 2013; 

voce “Esecuzione delle sanzioni amministrative dipendenti da reato”, Diritto on line, Treccani, 2014;

“Un intervento delle Sezioni Unite in materia di dichiarazioni spontanee”, Diritto penale e processo n. 8, 2014;

“Il promovimento dell’azione: organi e modalità”, che fa parte del vol. IV del Trattato “Procedura penale, Teoria e pratica del processo”, a cura di G. Spangher, A. Marandola, G. Garuti, L. Kalb, Utet, 2015;

“Esigenze difensive dell’ente e formalità della sua partecipazione al procedimento”, www.penalecontemporaneo.it, 16 novembre, 2015;

voce “Riabilitazione”, Diritto on line, Treccani, 2016;

capitolo 8 dal titolo “Il d.lgs. 15 febbraio 2016, n. 37: il reciproco riconoscimento delle sanzioni pecuniarie. La reductio ad unum dei modelli esecutivi delle decisioni”, che fa parte del volume collana “Il Penalista” a cura dei Proff. T. Bene e A. Marandola dal titolo “Cooperazione giudiziaria internazionale” , Giuffrè, 2016;

“Reciproco riconoscimento e “misure alternative” alla detenzione cautelare”, Diritto penale e processo n. 8, 2016;

capitolo XI dal titolo “Ordine europeo di indagine penale e garanzie della difesa. Brevi osservazioni a margine della direttiva 2014/41/UE” che fa parte del volume a cura dei Proff. T. Bene, L. Luparia e L. Marafioti dal titolo “L’ordine europeo di indagine. Criticità e prospettive”, Giappichelli, 2016;

“Confische, tutela dei terzi e rimedi”, che fa parte del volume a cura del Prof. G. Spangher dal titolo “La vittima del processo. I danni da attività processuale penale” (risultati PRIN 2012), Giappichelli, 2017;

“Confisca e tutela del terzo in buona fede: limiti e prospettive”, che fa parte del volume dal titolo “Danni da attività giudiziaria penale in executivis. Cause e rimedi” a cura del Prof. L. Kalb, Cedam, 2017;

"abrogazione del reato e poteri del giudice dell'esecuzione, Giurisprudenza italiana n. 3, 2017.