ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


Chiara Gabrielli


Assegnista di ricerca in diritto processuale penale presso l'Università  di Urbino

Laureata con lode e menzione presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Macerata.

Nel 2005 borsista presso il Seminario di Studi e ricerche parlamentari "Silvano Tosi" (Università di Firenze).

Nel 2006 ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense.

Nel 2008 ha partecipato al progetto di ricerca europeo AGIS 2006, in materia di rapporti fra prova scientifica e processo penale.

Nel 2010 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in diritto processuale penale presso l'Università di Macerata, discutendo una tesi dal titolo Il prelievo coattivo di campioni biologici nel procedimento penale.

Dal 2008 al 2013 membro del Comitato redazionale della Rivista Giurisprudenza italiana.

Responsabile, insieme al prof. Glauco Giostra, della Rassegna di giurisprudenza costituzionale (sezione Diritto processuale penale) della Rivista italiana di diritto e procedura penale.

Professore a contratto presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali delle Università di Camerino e Macerata (anni accademici 2009/10 e 2010/11).

Professore a contratto presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali dell'Università di Urbino (anni accademici 2011/12, 2012/13 e 2013/14).

Titolare del corso estivo di diritto processuale penale presso l'Università di Urbino nell'anno accademico 2012/13.

Titolare di un incarico di supporto alla didattica relativamente al corso di Ordinamento giudiziario (corso di laurea magistrale in Giurisprudenza Università di Urbino - anno accademico 2013/14).

 

PUBBLICAZIONI

Monografia:

Il prelievo coattivo di campioni biologici nel sistema penale, Giappichelli, 2012.

 

Note a sentenza e saggi:

Quando la pubblicazione di foto segnaletiche dell'arrestato costituisce illegittima ingerenza nella sua vita privata, in Giur. it., 2005, n. 11, p. 2143 ss.

Delibera tardiva di "insindacabilità parlamentare": quali effetti sul giudicato?, in Cass. pen., 2005, n. 11, p. 2680 ss.

Niente di nuovo sul fronte dell'ingiusta detenzione: il silenzio esclude ancora la riparazione, in Giur. merito, 2005, n. 12, p. 3289 ss.

Il decreto penale e l'istanza restitutoria. Efficienza e garanzia nella scelta del gip, in Dir. e giust., 2006, n. 8.

Unico fondamento della condanna dichiarazioni di un teste mai a confronto con la difesa: cronaca di una censura annunciata, in Riv. it. , 2006, n. 1, p. 284 ss.

Il sequestro probatorio non supera il riesame: la copia dell'hard-disk ritorna al giornalista, sia pure con qualche "scorciatoia" argomentativa, in Giur. merito, 2007, p. 1109 ss.

Perizia assunta con incidente probatorio ed esame orale del perito, in Giur. it, 2007, p. 2288 ss.

Meccanismo previsto dal nuovo 1° comma bis dell'art. 405 c.p.p. e riflessi sull'interesse ad impugnare, in Giur. it., 2007, p. 2821 ss.

Captazioni illecite come notizia di reato: dai ripensamenti del legislatore alle prime risposte della giurisprudenza, in Cass. pen., 2007, p. 1299 ss.

L'«intrinsecità giustificativa del sequestro probatorio»: una formula suggestiva, ma pericolosamente sfuggente, in Riv. it. dir. proc. pen., 2008, p. 1409 ss.

Il divieto per la polizia giudiziaria di deporre sulle sommarie informazioni acquisite deve operare a prescindere dalla loro verbalizzazione: quando una soluzione persuasiva si fonda su argomentazioni insoddisfacenti, in Giur. cost., 2008, 3314 ss.

Indagini genetiche e processo penale: un nodo cruciale ancora irrisolto, in Giur. it., 2008, p. 2843 ss.

Commento alla legge n. 85 del 2009 (La decisione del prelievo torna al giudice - Interventi sui minori senza modalità specifiche - Accertamenti medici dai confini troppo incerti), in Guida dir., 2009, f. 30, p. 63 ss.

Progetto Agis 2006. La disciplina della consulenza tecnica nel processo penale italiano, in Rass. forense, 2008, p. 531 ss.

Processi «già pendenti in grado d'appello» dalla lettura della pronuncia di condanna: un assunto meritevole di ripensamento, in Cass. pen., 2010, p. 1750 ss.

Il prelievo coattivo a fini peritali, in AA. Vv., La disciplina del prelievo biologico coattivo alla luce della legge n. 85 del 2009, a cura di G. Giostra, in Giur. it., 2010, IV, p. 1227 ss.

Asserita natura non ministeriale del reato: rimedi impraticabili e soluzioni plausibili, in Riv. it. dir. proc. pen., 2011, p. 1324 ss.

Dalla Corte costituzionale un'attesa messa a punto delle prerogative del Parlamento in materia di reati ministeriali, in Giur. it., 2012, p. 2377 ss.

L'assetto normativo delle captazioni che coinvolgono parlamentari: rilevanti difficoltà applicative, evidenti profili di incostituzionalità, auspicabili prospettive di riforma, in Giur. it., 2013, p. 2355 ss.

Una delibera parlamentare indifendibile, una censura inevitabile, un'occasione di chiarezza mancata, in Giur. cost., 2013, p. 1113 ss.