ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


Francesco D'Alessandro


Professore associato di diritto penale

Laureato con lode in Giurisprudenza presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, nell'a.a. 2001, con una tesi in Diritto penale dal titolo "I reati di pericolo astratto" (relatore: Ch.mo prof. Federico Stella).

Vincitore del «Premio Agostino Gemelli», quale miglior laureato dell'Università Cattolica del Sacro Cuore nell'a.a. 2001.

Cultore della materia, dal 2001, per la cattedre di Diritto penale I (Ch.mi proff. F. Stella, G. Forti, M. Bertolino) e, dal 2002, per le cattedre di Diritto penale II (Ch.mo prof. M. Romano) e Diritto penale commerciale (Ch.mi proff. A. Bartulli, M. Romano) della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Nel 2002 risulta vincitore del concorso per un posto di Assegnista di Diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. In qualità di Assegnista svolge un'intensa attività di supporto alla didattica delle cattedre penalistiche dell'Università Cattolica, tenendo numerose esercitazioni di diritto penale generale, diritto penale commerciale e criminologia. A tale attività unisce le funzioni di tutoring per gli studenti e i laureandi, partecipando costantemente alle commissioni d'esame di laurea e di profitto.

Dall'a.a. 2005/2006 è affidatario del Corso di Diritto penale presso la Facoltà di Sociologia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore - Laurea Specialistica in Scienze Sociali Applicate, percorso "Criminalità e Sicurezza", che mantiene fino all'a.a. 2008/2009.

Nel 2006 consegue l'idoneità a professore universitario di seconda fascia (settore scientifico-disciplinare IUS/17, Diritto penale) nel concorso bandito dall'Università degli Studi di Catania e risulta vincitore del concorso a un posto di ricercatore universitario presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Cattolica del Sacro Cuore - sede di Milano, dove prende servizio nel febbraio 2007.

Nell'a.a. 2006/2007 è affidatario del Corso di Diritto penale commerciale nella Facoltà di Economia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore: presso tale Facoltà viene chiamato, quale professore di ruolo, dal 1° novembre 2007, e da allora è titolare del corso di Diritto penale commerciale.

In qualità di professore di ruolo di Diritto penale, è nominato membro della Commissione Ministeriale per l'abilitazione all'esercizio della professione di avvocato, presso la Corte d'Appello di Milano, nelle sessioni d'esame 2007 e 2009.

Dal 2008 ricopre il ruolo di coordinatore del Centro Studi "Federico Stella" sulla Giustizia penale e la Politica criminale (CSGP) dell'Università Cattolica del Sacro Cuore.

A partiredal 2008 è incaricato di svolgere un modulo di insegnamento in Diritto penale presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali (SSPL) dell'Università degli Studi di Pavia e dell'Università Commerciale L. Bocconi ed è membro del Collegio docenti del Corso di dottorato dal titolo "I temi della legalità", presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Nella sua produzione scientifica ha trattato temi di diritto penale generale e speciale, occupandosi in particolare di alcuni profili peculiari del diritto penale dell'economia (responsabilità da reato degli enti, reati societari, reati a tutela del mercato finanziario, reati fallimentari). Nell'ambito dell'attività di ricerca scientifica - condotta anche all'estero, presso la School of Law della University of California - Berkeley - ha partecipato ad alcuni importanti progetti, tra i quali il Progetto di ricerca, dichiarato di Rilevante interesse di Ateneo, sul tema "Profili giuridici di una nuova responsabilità d'impresa", presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, e il Progetto di ricerca nazionale PRIN 2008, sul tema "Rapporti tra diritto penale sostanziale e processo penale", coordinato dal ch.mo prof. Domenico Pulitanò.