ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


Stefano Cavallini


Giudice presso il Tribunale di Monza; Dottorando di ricerca in diritto penale

Nato nel 1985, nel 2009 ha conseguito la Laurea in Giurisprudenza presso l'Università commerciale Luigi Bocconi di Milano, con pieni voti assoluti e lode, con una tesi dal titolo "Il delitto tentato: lineamenti dogmatici" (relatore prof. Francesco Mucciarelli).

Nel 2011 si è diplomato presso la Scuola di specializzazione per le professioni legali dell'Università degli Studi di Pavia e dell'Università commerciale Luigi Bocconi di Milano, nell'ambito della quale ha svolto un periodo di stage presso la Procura della Repubblica di Milano con il dott. Maurizio Romanelli.

Nel 2012 ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense, dopo aver effettuato la pratica forense presso lo Studio legale Troyer Bagliani & Associati.

È stato nominato magistrato ordinario in tirocinio con il d.m. 20 febbraio 2014 e, dal novembre 2015, presta servizio come giudice penale presso il Tribunale di Monza.

Ha partecipato come relatore a convegni, seminari, lezioni e incontri di studio, prevalentemente in materia di diritto penale dell'economia.

Dall'ottobre 2015 è dottorando di ricerca in diritto penale presso l'Università degli Studi di Pavia.

PUBBLICAZIONI

La tipicità penalfallimentare della scissione parziale, tra archetipo distrattivo e ipotipo preterintenzionale, in Riv. Trim. Dir. Pen. Econ., n. 3/2015, p. 613

Il giudizio di idoneità dei modelli organizzativi: barlumi di colpa nell'eterno meriggio della responsabilità in re ipsa dell'ente?, ne La responsabilità amministrativa delle società e degli enti, n. 4/2015, p. 157

(Auto)riciclaggio e responsabilità amministrativa degli enti: trapianto indolore o crisi di rigetto?, in Riv. Dott. Comm., n. 4/2015, p. 667

Osservazioni "di prima lettura"  allo schema di decreto legislativo in materia penaltributaria, in Dir. Pen. Cont. (www.penalecontemporaneo.it) del 20 luglio 2015

(con L. Troyer) Apocalittici o integrati? Il nuovo reato di auto-riciclaggio: ragionevoli sentieri ermeneutici all'ombra del "vicino ingombrante", in Riv. Trim. Dir. Pen. Cont., n. 1/2015, p. 95, e in Dir. Pen. Cont. (www.penalecontemporaneo.it) del 23 gennaio 2015

Bancarotta documentale e omesso deposito delle scritture contabili: nel più sta (sempre) il meno?, ne Le Società, n. 5/2014, p. 595

(con L. Troyer) Privilegio di autoriciclaggio ed autore "mediato": in (non fremente) attesa di futuribili modifiche legislative, dalla Suprema Corte un accorato richiamo al rispetto del principio di legalità, in Riv. Dott. Comm., n. 1/2014, p. 159 

(con L. Troyer) La "clessidra" del riciclaggio ed il privilegio di self-laundering: note sparse a margine di ricorrenti, astratti furori del legislatore, in Riv. Trim. Dir. Pen. Cont., n. 2/2014, p. 49, e in Dir. Pen. Cont.  (www.penalecontemporaneo.it) del 4 aprile 2014 

(con L. Troyer) Elusione, progressione criminosa e specialità: due passi avanti e uno "a lato" su tre topoi in materia penaltributaria, in Riv. Trim. Dir. Pen. Cont., n. 1/2014, p. 237, e in Dir. Pen. Cont. (www.penalecontemporaneo.it) del 20 gennaio 2014

(con L. Ponzoni) La responsabilità penale da esposizione dei lavoratori ad amianto: il diritto penale tra conservazione, tensione e trasfigurazione di causalità e colpa, in Ind. Pen., n. 1/2013, pp. 144-175

(con L. Troyer) Reati tributari commessi dagli amministratori e confisca per equivalente dei beni societari: stop and go della giurisprudenza di legittimità, in Dir. Pen. Cont. (www.penalecontemporaneo.it), 19 marzo 2013

Il nuovo delitto di "false risposte all'amministrazione finanziaria", tra vecchie e nuove emergenze, norme simboliche ed autentici labirinti interpretativi, in Riv. Dott. Comm., n. 2/2012, pp. 313-327

(con L. Troyer) Usura presunta e commissione di massimo scoperto: il disorientamento dell'operatore bancario tra "indicazioni erronee" dell'Autorità ed "autentiche" del Legislatore al vaglio della Suprema Corte, in Riv. Dott. Comm., n. 4/2011, pp. 943-960

(con L. Ponzoni) Polveri sottili e responsabilità penale degli amministratori locali: nuovi orizzonti nella giurisprudenza di merito, nota a Trib. Firenze, Sez. II penale, 23 novembre 2010, n. 3217, inRiv. Giur. Amb., n. 5/2011, pp. 664-675