ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


Giuseppe Pavich


Magistrato

Nato a Roma l'8 luglio del 1957, il Dott. Giuseppe Pavich è Consigliere della IV Sezione Penale della Suprema Corte di Cassazione. In precedenza ha svolto incarichi di giudice nelle sedi di Catanzaro e La Spezia, sempre nel settore penale.

Ha al suo attivo diversi incarichi di docenza in diritto e procedura penale, presso enti pubblici (Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell'Università degli Studi di Genova, Scuola Superiore dell'Economia e delle Finanze) e privati (ALTALEX, Scuola Specialistica degli studi Giuridici, Economici e Sociali della Spezia) e fa parte dell'Albo dei docenti a contratto della LUISS.

E' stato componente del Comitato Scientifico del CSM fino al 31 maggio 2013 e in tale veste ha organizzato numerosi incontri di studio nella sede di Roma e ha partecipato ad alcune iniziative internazionali indette dall'EJTN (European Judicial Training Network).

È stato designato esperto formatore dal Comitato Direttivo della Scuola Superiore della Magistratura e ha coordinato gruppi di lavoro in materia di reati su fasce deboli nella sede di Scandicci.

È stato convocato presso la Camera dei Deputati, il giorno 10.9.2013, dalle Commissioni riunite affari Costituzionali e Giustizia, per un'audizione riguardante il D.L. n. 93/13 e relativo disegno di legge di conversione, quale esperto in materia di reati su fasce deboli.

Nell'ambito della Formazione decentrata dei magistrati, è stato invitato quale relatore presso le sedi di Milano, Genova, Firenze e Catanzaro.

 

PUBBLICAZIONI

MONOGRAFIE

  1.  "Il delitto di maltrattamenti", Giuffrè editore, marzo 2012;
  2. "Il gratuito patrocinio", Giuffrè editore, maggio 2012;
  3. "La colpa penale", Giuffrè editore, marzo 2013;
  4. "Il calcolo della pena", Giuffrè editore, luglio 2013;
  5. "Il calcolo della pena" (seconda edizione aggiornata), Giuffrè editore, luglio 2015;
  6. La tutela penale degli animali (scritto assieme all'avv. Micaela Muttini, del Foro di Lucca), Giuffrè editore, gennaio 2016.

 

ARTICOLI

  1. Competenze penali del giudice di pace (Cap. IX, pp. 125 - 146) in Diritto Penale Amministrativo, a cura di Mario Alberto Ruffo, II^ Edizione, CEDAM 2004;
  2. Profili generali di liceità ed illiceità nella contenzione dei pazienti psichiatrici, in Rivista Penale, 4/2008, p. 367 e ss..;
  3. Arresto facoltativo da parte di privati e arresto da parte della P.G. su intervento di privati, in Archivio della Nuova Procedura Penale 6/2008, pp. 655 e ss..;
  4. Le conseguenze penali della violazione dei provvedimenti in favore del coniuge e della prole,  in Rivista Penale, n. 11/2009;
  5. Problematiche del consenso o del rifiuto in caso di accertamenti sulla persona o di prelievi di materiale biologico: le recenti novelle al codice della strada e la legge di ratifica del trattato di Prüm, in  Archivio giuridico della circolazione e dei sinistri stradali, n. 1/2010;
  6. Le intercettazioni tra esigenze investigative e diritto di difesa, in Archivio della nuova Procedura Penale, n. 5/2010;
  7. L'estensione della presunzione di adeguatezza della custodia cautelare in carcere a nuove figure di reato,  in Rivista Penale, n. 10/2010;
  8. L'effettività del diritto di difesa nei confronti dello straniero irreperibile, contumace o espulso nella CEDU e nella giurisprudenza delle corti superiori, in Rivista Penale, n. 6/2011;
  9. I comportamenti iperprotettivi in favore o in danno del minore possono sfociare in maltrattamenti, pubblicato sul sito www.avvocatidifamiglia.it, 1 novembre 2011;
  10. Brevi note sul segreto investigativo, in Archivio della nuova Procedura Penale, n. 3/2012;
  11. Il minore dichiarante e vittima vulnerabile, con particolare riguardo alla fase investigativa. Criticità dell'audizione a sommarie informazioni da parte della Polizia giudiziaria, in Archivio della nuova Procedura Penale, n. 5/2012;
  12. Luci e ombre nel "nuovo volto" del delitto di maltrattamenti, sul sito della rivista "Diritto Penale Contemporaneo" (9.11.2012);
  13. Linee guida e buone pratiche come criterio per la modulazione della colpa medica: rilievi all'art. 3 legge 189/2012 (Cassazione Penale n. 3/2013)
  14. L'appello incidentale: una storia tormentata, fra punti controversi e precedenti storici (Archivio Nuova Procedura Penale, n. 2/2013)
  15. Il "nuovo" delitto di maltrattamenti dopo la ratifica della Convenzione di Lanzarote (rivista Neldiritto, aprile 2013)
  16. Le novità del decreto legge sulla violenza di genere: cosa cambia per i reati con vittime vulnerabili, sul sito della rivista "Diritto Penale Contemporaneo" (24.9.2013);
  17. La nuova legge sulla violenza di genere (Cassazione Penale n. 12/2013);
  18. Reati in tema di discriminazione: il punto sull'evoluzione normativa recente, sui principi e valori in gioco, sulle prospettive legislative e sulla possibilità di interpretare in senso conforme a costituzione la normativa vigente, sul sito della rivista "Diritto Penale Contemporaneo" (13.10.2014), articolo redatto assieme al dott. Andrea Bonomi (Dottore di ricerca presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa).

  19. Prime questioni applicative sulla sospensione dei processi in absentia (Cassazione Penale n. 3/2015, pp. 942-954);

  20. DASPO e problemi di costituzionalità, redatto assieme al Dott. Andrea Bonomi e pubblicato sul sito della rivista Diritto Penale Contemporaneo (25.5.2015);

  21. Il punto sulla messa alla prova: problemi attuali e prospettive, in Rivista Penale, n. 6/2015.