ISSN 2039-1676

logo università Bocconi
logo università degli studi di Milano
con la collaborazione scientifica di

ISSN 2039-1676


Davide Bianchi


Dottorando in discipline penalistiche

Nato a Prato il 14 ottobre 1984, consegue il diploma di laurea magistrale con il massimo dei voti, con lode, presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Firenze il 15 Febbraio 2010, discutendo una tesi in Diritto Penale dal titolo "Il consenso dell'avente diritto, ovvero il consenso dell'offeso", relatore Prof. Francesco Carlo Palazzo.

Dal 2011 è dottorando di ricerca in discipline penalistiche, diritto e procedura penale, presso la Scuola di dottorato in Scienze Giuridiche istituita nello stesso Ateneo, con tema di ricerca "La responsabilità da reato degli enti collettivi" (D.lgs. 231/2001); nel 2012 è acceduto con borsa al XXVII ciclo del medesimo corso di dottorato.

Il 20 settembre 2013 ha superato, avanti la Commissione per il Distretto di Corte di Appello di Firenze, l'esame di abilitazione alla professione forense (nel gennaio 2012 aveva ottenuto l'abilitazione al patrocinio ai sensi dell'art. 7 L. n. 479/1999). Attualmente lavora presso la studio Avv. Stefano Belli di Prato.

Nei primi mesi del 2013 ha effettuato, in qualità di "Profesor Visitante" (Visiting Professor), un soggiorno di ricerca presso la Universitat Autonoma de Barcelona, durante il quale ha coltivato il tema della propria tesi dottorale - la responsabilità degli enti ex D.lgs. 231/2001 - ed ha altresì effettuato esperienze di docenza.

Ha svolto attività di relatore nell'ambito di conferenze e convegni aventi ad oggetto la responsabilità da reato degli enti (D.lgs. 231/2001). 

 

PUBBLICAZIONI

Successione "impropria" di norme nell'ultima riforma del codice stradale, in Diritto Penale e Processo, n. 7, 2011;

Le imprese individuali nella rete del D.lgs. 231/2001, in Diritto Penale e Processo, n. 9, 2011;

Sull'efficacia extrapenale della sentenza di proscioglimento per avvenuta riparazione del danno ex art. 35 d.lgs. 274/2000, in dir. pen. cont., 3 febbraio 2012;

Incertezze giurisprudenziali sull'estinzione del reato per condotte riparatorie, in Diritto Penale e Processo, n. 3, 2012;

La sentenza sul "rogo" della ThyssenKrupp: tra responsabilità individuale e corporativa - La responsabilità dell'ente: soluzioni ragionevoli di questioni complesse, in Diritto Penale e Processo, n. 6, 2012;

La c.d. "successione impropria": una questione di garanzie, in Diritto Penale e Processo, n. 10, 2012;

Responsabilità da reato degli enti e interessi civili: il nodo arriva alla Corte costituzionale, in Diritto Penale e Processo, n. 8, 2013.

 

Si registrano inoltre la collaborazione alla V edizione del Corso di diritto penale del Prof. Francesco Palazzo, nonché la pubblicazione di numerose recensioni sulla Rivista Italiana di Diritto e Procedura Penale.