ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


Raffaella Calò


Magistrato

Nata a Pitigliano (GR) nel 1980, si è laureata con lode a Firenze nel 2004 discutendo una tesi in diritto penale sull'ordine del superiore nel diritto internazionale penale, sotto la guida del Prof. Francesco Palazzo.

Dal gennaio al giugno 2005 ha frequentato il Seminario di Studi e Ricerche Parlamentari S. Tosi, con una borsa di studio co-finanziata dal Parlamento italiano; nello stesso periodo ha iniziato a collaborare con la cattedra di Diritto penale dell'Università di Firenze, sotto la guida del prof. Palazzo.

Già cultrice della materia e dottoranda di ricerca in diritto penale, nel marzo 2009 ha conseguito il dottorato di ricerca in diritto e procedura penale presso l'Università degli Studi di Firenze discutendo una tesi sul principio del "ne bis in idem" nello spazio europeo di giustizia, libertà e sicurezza.

Ha trascorso diversi periodi di studio e  ricerca all'estero, segnatamente in Germania e Regno Unito.

Superato l'esame di avvocato nel settembre 2007, nel 2008 ha svolto uno stage di tre mesi presso il desk italiano di Eurojust, a L'Aja, collaborando con i magistrati che lavoravano presso quell'ufficio; da marzo a luglio 2009 ho svolto uno stage a Bruxelles presso la Commissione Europea, lavorando presso il dipartimento 'affari legali' dell'OLAF.

Superato il concorso in magistratura, è stata nominata magistrato ordinario con D.M. 5 agosto 2010.

PUBBLICAZIONI

Se sia configurabile il delitto di concussione, consumato o tentato, nel caso di promessa simulata da parte del privato, in Studium iuris, 2005, 636 s.

Infedeltà patrimoniale e appropriazione indebita: un problema di delimitazione reciproca, in Riv.it.dir.proc.pen., 2006, 1072 - 1096.

Ne bis in idem: L'art. 54 della Convenzione di Applicazione dell'Accordo di Schengen tra garanzia dei diritti dell'uomo ed istanze di sovranità nazionale, in Riv.it.dir.proc.pen., 2008, 1120 - 1169.

In claris non fit interpretatio? Una pronuncia della Corte di Cassazione sul mandato di arresto europeo, in Diritto penale e processo n. 6, 2011.

Il ne bis in idem europeo nella giurisprudenza della Corte di giustizia, in corso di pubblicazione nel volume collettaneo che raccoglie gli atti del II Workshop in diritto internazionale e dell'Unione, svoltosi a Venezia nei giorni 8-9 aprile 2011.