ISSN 2039-1676


ISSN 2039-1676


Daniele Chinni


Ricercatore di diritto pubblico

Ricercatore a tempo determinato di Istituzioni di diritto pubblico (art. 24, comma 3, lett. b, legge n. 240/2010) presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre.

Nel luglio 2017 ha conseguito, con giudizio unanime della Commissione per l’Abilitazione Scientifica Nazionale, l’abilitazione a Professore di II fascia per il settore concorsuale 12/C1 - Diritto costituzionale.

Laureato con lode in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi Roma Tre (2007), ha frequentato il Seminario di Studi e Ricerche Parlamentari “Silvano Tosi” presso l'Università degli Studi di Firenze (2009) e ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Giustizia costituzionale e diritti fondamentali presso l'Università di Pisa (2011).

È docente, dal 2014, al Master universitario di II livello in Diritto penitenziario e Costituzione dell’Università degli Studi Roma Tre ed è stato relatore a corsi di formazione organizzati dalla Scuola Superiore della Magistratura.

È autore di una monografia (Decretazione d’urgenza e poteri del Presidente della Repubblica, Napoli 2014) che ha ricevuto ex aequo, nel 2015, il Premio Nazionale “Opera prima” Sergio P. Panunzio per giovani studiosi di diritto costituzionale, conferito annualmente dall’Associazione Italiana dei Costituzionalisti.

È stato, dal gennaio 2016 al marzo 2019, Assistente di studio del Giudice della Corte costituzionale, prof. Franco Modugno.